Trova una ricetta
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

La Ricetta della Focaccia col Formaggio

0 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

160 g di acqua tiepida
20 g di Olio extra vergine
15 g lievito di birra oppure lievito secco in polvere
5 g di sale
230 g farina
180 g Latte
250 g Stracchino

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

La Ricetta della Focaccia col Formaggio

Per una teglia 25×40 cm

Ingredienti

Istruzioni

Se cercate le mie video ricette, cliccate qui.

La Focaccia col formaggio più famosa (almeno in Liguria) e’ quella di Recco che ho documentato in questo altro articolo.

Mi e’ stato chiesto però più’ volte di pubblicare anche la ricetta della focaccia col formaggio che tipicamente si compera nel panificio sotto casa.

Questa e’ la ricetta che usavamo nel panificio di famiglia in via Macelli di Sozziglia a Genova. L’impasto e’ lo stesso della Pizza al Taglio veloce. Se non avete l’impastatrice potete guardare quel video per vedere come faccio l’impasto a mano. In questa video ricetta ho usato l’impastatrice.

Ecco qui la ricetta per fare la focaccia col formaggio in casa.

Video Focaccia col Formaggio

Per una teglia 25×40 cm

Attrezzatura

 

 

Passaggi

1
Fatto

Se e’  inverno, scaldare l’acqua ma non troppo (circa 30c)

2
Fatto

Aggiungete l’olio

3
Fatto

Aggiungete il sale

4
Fatto

Aggiungete meta’ della farina.

5
Fatto

Impastate

6
Fatto




Quando ottenete una crema uniforme, aggiungete il lievito

7
Fatto

Aggiungete quasi tutta la farina un poco alla volta.

8
Fatto

Impastate per 12-15 minuti

9
Fatto




Quando ottenete un impasto fine senza grumi, fermate l'impastatrice

10
Fatto




Mette la pasta sul tavolo di lavoro e dategli un paio di pieghe

11
Fatto




Mettete un po’ di olio sulla teglia

12
Fatto




Disponete la pasta al centro della teglia e poi capovolgetela. In questo modo la superficie della pasta rimane ricoperta di olio e si evita il formarsi della crosta durante la lievitazione.

13
Fatto
45-60 minuti

Lasciate lievitare al caldo per 45-60 minuti, la pasta dovrebbe raddoppiare di volume

14
Fatto




Stendetela piano piano schiacciando la pasta ma senza tirarla (vedi video)

15
Fatto

Salate la superficie

16
Fatto




Usando uno schiacciapatate, schiacciate lo stracchino e mischiatelo al latte

17
Fatto




Distribuite la miscela di formaggio e latte sulla superficie della pasta

18
Fatto




Aggiungete un filo di olio extra vergine

19
Fatto

Pre-riscaldate il forno a 220-240c

20
Fatto




Cuocete per 10-12 minuti

Fateci sapere come vi viene!

Vittorio

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
ricetta-panettone-fatto-in-casa-con-il-lievito-di-birra
precedente
Ricetta Panettone Fatto in Casa con il Lievito di Birra
video-ricetta-pandoro-fatto-in-casa-con-il-lievito-naturale
prossima
Video Ricetta Pandoro Fatto in Casa con il Lievito Naturale
  • gaetano caridi

    MI dispiace ,dopo aver visto il film della focaccia col formaggio, la sfoglia , sia sotto che sopra deve essere molto ma molto sottile.Per il resto va bene. A presto

  • Carlo Padula

    Ciao Vittorio,
    ho un piccolo problema….qui in Marin County non trovo lo stracchino!!!! Mi puoi dare un’indicazione dove lo posso reperire?
    Grazie……..voglio provare la tua nuova ricetta!
    Carlo.

  • Beppe Boccaccio

    Notevole davvero. Ho provato a fare il video della farinata ma sono un pessimo attore, magari te la mando solo fotografica. Faccio un “pandoce” alto molto buono (a detta dei miei ospiti, opinione non molto oggettiva), se vuoi ti mando la ricetta e le foto. Tanti auguri alla tua famiglia, a te ed a tutti i cultori (fanatici?, altro che Genoa e Doria) dell’arte bianca. Beppe.

  • giovanna

    La lessi molto tempo fa’ su Sale e Pepe, l’ho’ fatta ed è squisita, proverò anche la tua, deve essere squisita!!!!!!!Giò

  • Posso fare una domanda stupida? Ma se non ho l’institrice posso fare a mano o pregiudica troppo la faccenda? Per fare una taglia media dimezzo le dosi? Adoro il tuo blog!!!

    • vittorioviarengo

      i la puoi fare a mano come spiego in quest’altra video ricetta. Per la teglia piu’ piccola divisi le dosi in proporzione ma calcolandole sui cm quadrati.

    • marina

      > CIAO sono di Genova, volevo dirti grazie per le tue video ricette, perchè a me piace fare da mangiare, ma alcune cose tipo la pizza, una volta mi vengono bene un’altra volta da buttare e non riuscivo a capire il motivo!!!! Ora grazie alle tue spiegazioni molto esaurienti, mi viene la pizza da manuale(scusa la modestia)… cmq proverò a fare tutte le tue ricette, vediamo se in casa prendo applausi o fischi. Ciao e grazie ancora

  • ciao vittorio
    sono un grande fan detue ricette
    non scrivo bene l italiano .ma voglio ringraziarti
    perke grace a te .ho imparato un sacco per l impasto anche .non ho la macchina per impastare ,faccio il pane e le focaccie e anche di pizze a casa .
    grazie .ho messol il tuo link a facebook .grazie e buon natale e buone feste a te e a tutta la famiglia

    • vittorioviarengo

      Grazie!!!! Vittorio

    • vittorioviarengo

      Bella mi piace come idea. Prima o poi devo provarla – Grazie Vittorio

  • Silvia

    Ho appena mangiato la tua splendida focaccia col formaggio: una prelibatezza!!!!!!! mio mrito, che è sempre piuttosto scarso coi voti, mi ha dato un bel 10!!!!!!!!!! sono contentissima!!!!!
    Buon Natale!!!!!!!!!!!!
    Silvia

  • Rossella

    Per quanto io contnui a moltiplicare le dosi delle tue ricette, per mio marito e mia figlia non ne faccio mai abbastanza!!! Anche la focaccia col formaggio è stata un successone (senza apportare alcuna modifica alla ricetta originale)… complimenti Vittorio!!!
    Rossella

  • wwwwaaaaaaaaaa, mi mangerei anche la teglia!!! Prendo appunti e vado a sbirciare pure la focaccia di Recco.
    Grazie Vittorio, buona serata.

  • laura

    Fatta ieri sera….buonissima!!!

    Grazie per la ricetta

    Laura

  • Orsego Suirs

    Stimatissimo Vittorio, ieri sera 5-2-2011 ho realizzato la focaccia al formaggio attenendomi strettamente alle tue indicazioni. L’aspetto finale era quello dell’ultima foto messa in ricetta: perfetta! Il gusto ottimo, la croccantezza eccellente ! Mi dispiace di non poterti documentare fotograficamente questo risultato. In seguito lo farò.
    Alcuni giorni fa ho realizzato anche una “biova” miscelando al 50% farina Manitoba e farina “0” bio. Risultato buono; secondo me la mollica era leggermente pesante e la crosta troppo compatta.Riproverò con farina “00” semplice e 5 g di strutto che possa ammorbidire la crosta di un pochino.Poi ti dirò.
    Ti sono veramente grato della chiarezza delle tue ricette/sperimentate; contento di vedere scritto grammi con il semplice g (cioè senza il grugnito gr come mi insegnarono al Doria, al Cassini e al Vitt.Eman.II di GE)).
    Il Signore benedica tutta la tua famiglia che vedo numerosa, …mai quanto la mia ! – Cordialità O.S. + Laura

    • vittorioviarengo

      Grazie!!!!!

  • carla

    Ciao Vittorio, purtroppo non posso provare questa ricetta perché sto seguendo una dieta che esclude latte e formaggio di mucca, ma deve essere uno sballo!!! Ti scrivo per ringraziarti per il tuo sito, ricco di passione e di tecnica, e per la tua ricetta della focaccia genovese con il lievito naturale e quella della pizza della Pizza Napoletana con il Lievito Naturale hanno funzionato benissimo e mi stanno aiutando nella dieta, che fra l’altro vieta la farina di grano e mi permette solo il lievito naturale. Le ho realizzate con farina di farro bianca. Mi puoi dare consigli e suggerimenti per lavorare ben il farro? Sopratutto sul pane ho qualche problema, perché lievita bene, all’interno ha tantissime belle bollicine piccine, ma il risultato è comunque compatto e un po’ troppo pesante. E’ possibile ottenere un pane più leggero, conosci qualche trucco? E se la focaccia resta un pochino gommosa? dipende dalla farina di farro oppure ho commesso qualche errore nella lavorazione?
    Ancora grazie per il bellissimo sito e …. buon lavoro.
    Ciao. Carla

    • Anonimo

      Purtroppo non ho esperienza con il farro e non saprei come aiutarti – vittorio

  • Massimo milano

    Ciao. Vittorio ho da poco scoperto il tuo iblog e i video su you tube devo davvero farti i piu’ vivissimi complimenti ricette ben spiegate ed illustrate.
    Ho preparato focacce genovesi per il compleanno di Stefano 8 anni ed e’ stato un successone hanno divorato tutto adulti e bambini…continuo a seguire i tui blog con nuove ricette e di nuovo complimenti
    Ciao

    • Anonimo

      Grazie!!!

  • simona

    Ciao
    ho appena fatto la focaccia semplice ai formaggi strepitosa

  • yuqing

    (Questo commento è tradotta da Google Translator. prego di perdonarmi se la grammatica sembra strano.) Ciao! Sono un sottoscrittore di Australia. Ho letto questa ricetta con l’aiuto di Google Translator, ma tutto ha un senso per me. I love it! Grazie di aver mostrato la via italiana autentica di fare focaccia. Mantenere il buon lavoro!

    ********
    Hello! I am a viewer from Australia. I read this recipe with the help of Google Translator, but it all makes sense to me. I love it! Thank you for showing us the authentic Italian way of making focaccia. Keep up the good work!

    • Anonimo

      Thanks!!! Sooner or later I will implement the English version…. ’til then, feel free to ask questions in English. I live in California and I am pretty proficient in English. Ciao – Vittorio

  • francesco

    ciao vittorio, vorrei fare questa tua ricetta….ma ho una teglia più piccola 30*37…. penso che usando il file excel non siano corrette le proporzioni…qua ho visto che usi meno quantità
    stessa cosa per il latte e formaggio?

    grazie per il tuo aiuto
    francesco

    • Nel file excel c’e’ una tab in basso per la pizza al taglio. usa quelle. Per latte e formaggio, vai ad occhi cercando di ottenere la quantita’ che si vede nel video – Vittorio

  • ciao Vittorio! Ieri ho preparato la focaccia al formaggio seguendo le tue indicazioni e il risultato è stato ottimo, guarda qui: http://unfacoceroincucina.blogspot.com/2012/02/focaccia-al-formaggio.html

    Grazie mille, il tuo sito è fantastico!!

    PS: per caso hai la ricetta della focaccia dolce ligure? mi piace un sacco 🙂

    Ciao,
    Simona

    • Ottima. Brava. Purtroppo non conosco la focaccia dolce – Vittorio

  • Ciao Vittorio,
    ho provato a fare la ricetta della focacca al formaggio da panetteria, è uscita vermante molto buona ma ripsetto alla tua ricetta l’impasto è molto appicicoso. Ho dvuto aggiungere un bel po’ di farina. Ho usato della farina per pizza con aggiunta di glutine e non ho l’impastatrice. Devo usare la mannitoba e tagliarla con farina per pizza o devo impastarla di più dato che la faccio a mano?
    Grazie e complimenti per il sito
    Riccardo

    • Devi aggiungere più farina perché molto probabilmente la tua ha un grado di umidità più alto. O impastarla di più. Guarda bene come impasto io a mano. Puoi usare la tecnica di lasciarla riposare qualche minuto, poi riprendere ad impastare

      Vittorio

  • pierpu6767

    Ciao Vittorio ieri ha fatto la focaccia al formaggio seguendo la tua ricetta solo che  al posto dello stracchino ho messo il gorgonzola, poi a fine cottura ho aggiunto tre sottilette e appena uscita dal forno della bresaola. E’ venuta uno spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Pensa che io e mia moglie ci siamo “sbranati” la focaccia da soli (teglia 40×40). Volevo ringraziarti per i preziosi consigli e le ricette che ci lasci. Saluti, Pier Luigi.

    • @pierpu6767 ottima idea!! bresaola o crudo con il gorgonzola sono uno spettacolo!

  • probabilmente dipende dall’assorbimento d’acqua della farina che e’ minore rispetto a quelle che uso io.La manitoba gia dovrebbe assorbire di piu…quindi ti diredi di si in merito al tagliarla..Ogni volta che ti sembra appiccicosa anziche impastarla di piu lasciala riposare 5 minuti coperta con un telo e poi riprendi ad impastare.

  • catia tecla

    da quando ho conosciuto il tuo blog i miei successi in cucina si moltiplicano con grande gioia della mia famiglia, non ti ringrazierò mai abbastanza x aver voluto condividere la tua esperienza con tutti noi, un saluto a te ed alla tua splendida famiglia!

  • PATRIZIA

    GRAZIEEE!!!!!!!!! è buonissima!!!!!!!! e devo dire che, grazie per i tuoi suggerimenti, mi viene tutto benissimo…. il pane in cassetta è uno spettacolo e devo avere la scorta per i miei nipoti che amano fare colazione con burro e marmellata…….nonna PATTY

  • Giulia

    ma per chi non trova lo stracchino a Houston come me..che formaggio potrei usare?? Grazie Vittorio!

  • claudia

    ciao Vittorio volevo sapere se potevo fare questa ricetta utilizzando il levito madre invece di quello secco o del lievito di birra. se si quanto ne devo mettere e il procedimento è lo stesso.
    grazie

    • > 240g di lievito naturale tipo polish per ogni 15 g di lievito di birra fresco
      – Vittorio

  • Ciao Vittorio,

    complimenti per il sito e per il tuo entusiasmo e la passione che ci metti. Ho utilizzato i tuoi consigli per questa focaccia e devo dire che è venuta proprio buonissima, tanto che l’ho riproposta sul mio blog: http://www.aleefede.it/wordpress/2013/02/la-focaccia-con-lo-stracchino-by-vivalafocaccia-com/.
    Prossimamente, vista la stagione, voglio provare a cimentarmi con la tua colomba pasquale. Ti farò sapere come viene.
    Grazie ancora e ciao.

    • Grazie per le belle parole e complimenti per il blog!!

      • maria gismondi

        > scusi tanto se mi inserisco..ma avete forse diverse versioni di questa focaccia!!io ne ho vista una senza lievito e con 400 di farina…e solo stracchino!!ma qual,è quella ideale o la versione originale!?grazie..proverò comnq anche questa..grazie x la sua grande disponibilità..la seguo sempre!!Maria (Abruzzo)Italia

    • maria gismondi

      come sostituire lo stracchino??????grazie>

      • > Prova altri formaggi. Lo stracchino e’ il piu’ indicato perche’ tipicamente di scioglie senza asciugarsi
        – Vittorio

  • tonino

    ciao vittorio congratulazione x come tutto l’insieme di ricette e spiegazioni.ti chiedo solo 1 cosa,come mai nn metti mai la w della farina,grazie

    • > a volte la metto. Dipende…
      Per la focaccia al formaggio ci vorrebbe la manitoba W350
      – Vittorio

  • alberto

    caro vittoro ciao e grazie dei tuoi consigli.sono un cultore assoluto della focaccia di recco evolevo condividere con te e tutti gli amici queste coniderazioni: nella ricetta vera c’e’ la prescienseua,prodotto caseario tipico della tua citta’ e dintorni strettissimi. Questo prodotto e’ praticamente introvabile’purtroppo oggi anche a Genova ma un surrogato molto simile (anche da un punto organolettico e microbiologico)(in universita’ ho sostenuto un esame di microbiologia lattiero casearia) e’ costituito da un mix di 2/3 di stracchino allo yogurt e !/3 di formaggio fresco tipo Quark io questi prodotti li trovo in una catena che si chiama LIDL non so in America dove tu li possa trovare.
    Ciao a presto

    • Paola

      ciao ,la prescinseua a Genova si trova in tutti i supermercati e dai formaggiai,di almeno due produzioni diverse

  • Luca

    Ciao Vittorio, ho provato la pizza al taglio, che dire: SPETTACOLO!!!! Grazie per i tuoi favolosi consigli.
    Luca

  • Cristina

    Carissimo Vittorio :), mi chiedevo se posso coprire come per la focaccia di recco per tenerla più umida all’interno, con l’impasto previsto per la focaccia di formaggio e coprire con la pasta di quella di recco!fai sapere se posso sperimentare 😀
    grazie ancora per tutte le tue ricette..sei un grande :))

    • non ci avevo mai pensato…bisogna vedere in cottura come si comporta perchè sotto è piu spessa e sopra è sottilissima…PROVA!! 🙂

  • alberto

    Ciao vittorio
    grazie sempre,ho provato a coprire focacce di questo tipo come la focaccia di recco ottenendo buoni risultati abbassando ,il mio forno scarso arriva a mala pena a 240-250 gradi, la griglia di una posizione,ed aumentando di un paio di minuti la cottura.
    ciao
    alberto

  • Chantal Gino Roberto Bevere

    ciao Vittorio! la posso surgelare da cruda? grazie!

  • Chantal Gino Roberto Bevere

    ciao Vittorio,la posso surgelare da cruda?

  • san

    http://i59.tinypic.com/2ut0lzo.jpg
    ciao vittorio, oggi ho provato a farla, l’ho cotta per 18 minuti, è diventata un po’ biscottata e attaccata. Troppa cottura e olio sulla teglia? Nel complesso mi do un 6 e 1/2

    • vivalafocaccia

      Riprova. Invece dell’olio, metti della farina di granoturco sul fondo – Vittorio

      • san

        solo quella? non posso mettere altro?

        • vivalafocaccia

          che io sappia no… dovrebbe cuocere 9 minuti massimo se no si asciuga troppo.Prova anche con una teglia più sottile.

          • san

            proverò a cuocere 9 minuti, meno olio o magari mettere la farina di granoturco. Ma la mia teglia non è abbastanza sottile? Se usassi quelle tonde per pizza?

          • vivalafocaccia

            Si secondo me sono meglio della leccarda. fammi sapere!

  • Alberto

    Ciao Vittorio,
    Una curiosità.. Perché si aggiunge il latte allo stracchino? Non si “allunga” un po’ il gusto in questo modo?
    Grazie in anticipo per il chiarimento e per il tuo fantastico sito.

    Grazie,
    Alberto

    • vivalafocaccia

      Per evitAre che lo stracchino su asciughi durante la cottura

      Vittorio

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • Ernesto

    Caro Vittorio, ho seguito per filo e per segno la ricetta solo che non disponendo al momento della teglia 25×40 ne ho usato 2 tonde 30×30 .Unico inconveniente è stato quello di aumentare il tempo di cottura a 25 minuti al posto dei 12 indicati. Ma sono venute buone lo stesso e ti ringrazio Ernesto da Zena

    • vivalafocaccia

      Bella!! Complimenti!!

  • Auronzolo

    Ciao Vittorio! Grazie mille per la ricetta. Questo è il risultato, nonostante abbia un po’ pasticciato con quasi un etto in più di farina. L’ho fatta lievitare in frigo una notte e per la cottura, avendo il forno a gas, l’ho impostato a 240° e cotta per 20 minuti.
    L’unica cosa: è rimasta appena cruda dentro, i bordi sono rimasti croccanti al punto giusto, mentre il lato inferiore è rimasto color marroncino, tendente al bruciacchiarsi (ho visto che il formaggio a contatto con la teglia si è annerito bruciandosi, è normale?)

    Dire che è una focaccia al formaggio da 7, c’è molto da migliorare ma grazie ai tuoi preziosi video, suggerimenti spero di diventare sempre più bravo.

    Sei un drago, davvero i miei complimenti! Un cordiale saluto da Genova.

    Alessio

    • vivalafocaccia

      Grazie! si è normale se fuoriesce ma in realtà non dovrebbe. Il formaggio deve rimanere all’interno dell’impasto..cerca di fare i bordi più alti e occhio quando la sposti.

  • Pietro

    Ciao Vittorio e complimenti ancora per le tue grandiose ricette !! Sono mesi e mesi che ti seguo e anche stasera hai fatto centro. Ho solo dovuto arrivare a 250 di farina, forse per la differenza fra un tipo e l’altro. Per il resto ho seguito alla lettera il tutto e il risultato è stato PERFETTO !!! Grazie ancora e un caro saluto da un genovese purosangue !! Sarebbe un sogno venire negli USA (ho appena perso il lavoro qui…). Alla prossima, Pietro Parodi.

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type