Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
2 0
PanFocaccia

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

221 g Acqua a temperatura ambiente
22 g Olio Extra Vergine di Oliva
8 g Sale
3 g (1 cucchiaino) Malto (o di miele o di zucchero, il malto lo trovate in erboristeria o nei negozi Naturasi’)
354 g Farina 00 o 0 di media forza (11% proteine o W200-W220)
20 g Lievito di Birra (o 7g lievito secco)

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

PanFocaccia

Ingredienti

Istruzioni

Ciao a tutti!!
Sono Angelo di VivaLaFocaccia….

uh…che difficile questa cosa qui… in prima persona…  🙂

La settimana scorsa abbiamo postato su Facebook le foto di un mio esperimento che riguardava un pane fatto con lo stesso impasto della ricetta della Focaccia Genovese di VivaLaFocaccia e che già avevo fatto vedere un po di tempo fa a Vittorio. Io lo chiamo PanFocaccia perchè si fa con lo stesso impasto della Focaccia Genovese ma ha la forma di una pagnotta.

In molti su Facebook ci avete subito chiesto come si fa …i dettagli..le foto .. una maggiore precisione.

Ecco, è vero,  io  …sono uno un po “estemporaneo” …mi baso sull’esperienza di Vittorio sui suoi insegnamenti e sulle sue ricette ma come a molti di voi mi piace fare degli esperimenti e mi piace “improvvisare”…
E’ così che ho dovuto rifare un paio di volte la mia “improvvisazione” e prendere nota per ricavarne una “procedura” più precisa che vi spiego qui di seguito.

Gli ingredienti sono stati calcolati in base alle dosi per fare la focaccia che uso per le mie teglie che sono 37 x 32.

 

Da qui in poi prendete seguite i passaggi sotto

 

Passaggi

1
Fatto

Per l'impasto seguite esattamente la Ricetta della Focaccia Genovese fino alla prima lievitazione.
..o il video di Vittorio fino al minuto 3:22

2
Fatto

Da qui in poi prendete l'impasto lievitato dategli un paio di pieghe

P1080538

3
Fatto

aiutandovi con un po di farina fate una pagnotta

P1080540

4
Fatto

Rimettetela nella teglia di cottura e spennellatela con l'olio per non farle fare la crosta

P1080545

    Lasciatela lievitare per un'altra ora (come per la focaccia) o fino al raddoppio.L'ideale è sempre nel forno spento con la luce accesa.

5
Fatto

A questo punto quando è ben lievitata spargete delicatamente con le mani quasi massaggiando un po di farina sulla pagnotta.

P1080549

6
Fatto

procedete al taglio a spirale con una lametta o un coltello molto affilato partendo dall'alto verso il basso.

P1080552

7
Fatto

Accendete il forno portatelo a 220 gradi e infornate
Il mio forno, che ho usato in modalità ventilata, ha impiegato circa 30 minuti per la cottura.
Spegnete il forno mettete il pane sulla griglia e lasciatelo raffreddare un po nel forno con la porta leggermente aperta.

8
Fatto

Ed ecco il risultato. Un pane dalla crosta sottile e molto morbido all'interno...ideale per la "scarpetta"

P1080567

P1080573

P1080575

Se raddoppiate le dosi di impasto ovviamente potete fare come me di pari passo un pane e una focaccia...  :)

P1080554

P1080564

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
precedente
Video Ricetta Focaccia di Voltri – Tipo Priano
prossima
I Panini in Padella
  • Davide Bugni

    Grande ricetta e grande idea Angelo!!
    Il PanFocaccia è spettacolare e la spiegazione è chiarissima per me 🙂
    ciao

    • vivalafocaccia

      Grazie Davide! -angelo

  • Claudio

    Che dire, un encomio a Angelo e naturalmente a VivaLaFocaccia, semplicemente, grazie Angelo e, avanti tutta… over, un saluto a Tutti.. gli estimatori di V.L.F.
    Questo bellissimo Sito mi riporta (con un pò di nostalgia), ai tempi di quando facevo il fornaio ad Alessandria.

    • vivalafocaccia

      Grazie Claudio! -angelo

  • luciana

    Piaciuto, piaciuto…!

    • vivalafocaccia

      Bene!!! 🙂 -angelo

  • Claudio

    Visto con qualche giorno di ritardo e subito fatto per cena ieri.
    Ottimo risultato qualitativo, proprio un pan focaccia considerata la mobidezza dei pani risultanti, ottima l’alveolatura e la cottura con il ventilato.

    Grazie Angelo per la condivisione.

    • vivalafocaccia

      Prego! mi fa piacere che sia venuto bene! 🙂 -angelo

  • Ivano Stefanelli

    Non si capisce se dopo aver lievitato 15 minuti o dopo la lievitazione di 60 minuti si prosegue e si danno le 3 pieghe?…
    Grazie

    • Claudio

      Ti rispondo io anche se sicuramente non sono il più qualificato, ti dico come faccio io …
      Dopo aver impastato il tutto si ottiene una massa omogenea ma un po’ appiccicosa alla manipolazione, i 15 minuti di riposo su un piano e sulla spianatoia in legno fanno si che l’impasto si rilassi e perda un po’ di umidita’ dopo di che fai le pieghe.
      A me e’ venuto come nella foto di Angelo, uno spettacolo come dice Vittorio.

      Saluti a tutti

    • vivalafocaccia

      in questo caso dopo.. anche se a volte quando è troppo morbido e fai fatica a spostarlo puoi darne due anche prima…in realtà visto che non va schiacciato più forza prende l’impasto e più riesci a tenere la lievitazione verso l’alto.

      • Ivano Stefanelli

        Ok provato proprio oggi. Infatti era molto morbido. Dopo il riposo di 15 minuti ho piegato l’impasto sovrapponendolo (piega 3 strati).
        Poi ha lievitato 40 minuti. Quindi l’ho tagliato ed ho fatto 3 pezzi uguali. Che ho piegato sovrapponendo l’impasto sempre con 3 strati, ripetendo l’operazione 3 volte ed ho formato 3 pagnotte (avevo triplicato le dosi).
        Ha lievitato per 90 minuti (non cresceva in fretta ma è raddoppiato di volume).
        Il risultato è stato ottimo!
        Le pagnotte sono venute molto alte e si sono cotte molto bene a 230 °C circa per 30 minuti.
        Avevo già provato in precedenza a fare il pane con l’impasto della focaccia ma non avevo ottenuto un bel risultato. Invece questa volta è andata benissimo. Ho capito che per farlo crescere verso l’alto deve avere più forza.
        Grazie a voi sto ottenendo dei risultati insperati! Ciao a tutti

        • vivalafocaccia

          Ottimo!! 🙂

  • Nicola

    Grazie Angelo, un pane da provare certamente.

    • vivalafocaccia

      Prego!

  • sonia

    è possibile farlo con la pasta madre? e se si quali le quantità e soprattutto i tempi di lievitazione????

  • beneamma

    Io faccio il panfocaccia da diversi anni ma ci faccio anche i buchini sopra come nel panfocaccia che compro nel forno di Sampierdarena

    • vivalafocaccia

      Grazie per il suggerimento. Proverò anche io.Ma metti acqua e olio sopra..nei buchi?

      • beneamma

        Si c’è questo panificio di sampierdarena che lo fa alto e con i buchi come la focaccia, la crosta è meno di questo in foto, è molto simile alla focaccia. Di olio ce n’è ma meno che di quello che si mette sulla focaccia. Non so se posso dire il nome del forno altrimenti uno potrebbe vederlo di persona 🙂 E’ morbidissimo ovviamente.

  • Teresagiuseppina Colantoni

    questa mattina ho ripreso a rigenerare il mio lievito (nato nel maggio 2013 grazie alla scoperta di VivaLaFocaccia ) messo in frigo. Questa sera lo lascerò fuori tutta la notte e domani mattina seguirò passo passo la ricetta di Vittorio e la conclusione di Angelo.

    • vivalafocaccia

      Bene !! fai qualche foto da mandare!! 🙂

  • Slidelf

    Ottimo! Mi è venuto morbido e fragrante. Come una focaccia non puoi smettere di mangiarlo. Bella ricetta, grazie!

    • vivalafocaccia

      bene! prego!

  • Alberto (dalla Nigeria)

    Anch’io ho l’hobby della cucina, ma il pane, focaccia, etc sono la mia spina nel fianco.La mia domanda e’ che noi qui (in Nigeria) troviamo solo il lievito in polvere (quello famoso degli angeli).
    mi e’ venuta bene la ciabatta ( grazie a Voi), ma focaccia e panfocaccia un disastro !
    Sicuramente sbaglio qualcosa.
    Qualche aiuto ?

    • vivalafocaccia

      com’e’ il clima dove sei tu?

      • Alberto (dalla Nigeria)

        Si alternano la stagione delle piogge (aprile- ottobre) con stagione secca (novembre – marzo). Ma in casa, a causa dell’umidita’ e pericolo di zanzara-malaria, abbiamo il condizionatore. Io ho constanti 20-22 gradi asciutti.

        • vivalafocaccia

          Segui bene i tempi e prova a mettere se non lo hai già fatto gli impasti a lievitare nel forno di casa spento ma con la luce accesa.Riesci a trovare li la farina giusta (00 in questo caso) ?

          • Alberto (dalla Nigeria)

            Si’ qui troviamo Barilla 00 e talvolta Manitoba e credo, ma non ricordo, che la ciabatta sia venuta bene grazie alla manitoba ed usando lo stesso lievito in polvere.
            grazie ti faro’ sapere

  • Mimmo

    Ciao Vittorio, ascolta volendolo fare con lievito madre quando ne dovrei mettere? il mio è il solido no licoli. Grazie…

  • Mercedes

    Super!!! I’ve used sourdough for it and it came excellent… thanks for sharing!! my panfocaccia

    • vivalafocaccia

      Wow!!

  • emilia

    fantastico

  • marina

    ciao Vittorio, pur seguendo tutte le indicazione date per il panfocaccia il mio sono due volte che si affloscia nella teglia di cottura…. mi spiego meglio non riesco ad ottenere una piccola pagnotta come quella nella foto. Il sapore è fantastico ma ho l’impressione che l’impasto sia troppo morbido che devo fareeeeeeeee. Grazie

    • vivalafocaccia

      Fallo lievitare meno prima di infornare
      – Vittorio

      Vivalafocaccia.com, il blog con le Video Ricette facili per fare il pane in casa
      Clicca “Mi Piace”, “tweet”, “+” o seguici sul blog:

      2014-11-02 9:40 GMT-08:00 Disqus :

  • giancarlo

    io ho provato, l’impasto era venuto benissimo ma in forno dopo 10 minuti a 230 era bruciato…e dentro la pasta è cruda….non è la prima volta che faccio pane e altri lievitati ma non mi era mai successo! solito forno

    • giancarlo

      che sia stato l’olio che era cosparso sull’impasto? ma era poco…

      • vivalafocaccia

        Cuocilo con il forno meno caldo
        – Vittorio

  • Lara Rainbow

    L’ho appena postato sul blog…troppo buono 😛

    • vivalafocaccia

      Bene!! mi fa piacere!!

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type