Trova una ricetta
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

Paste di Meliga di Davide

0 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

200 g farina 00
200 g farina di mais giallo (farina polenta)
180 g burro
125 g zucchero
2 uova intere
4 g lievito baking per torte
1 baccello di vaniglia Bourbon (solo l’interno)
2 g sale

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Paste di Meliga di Davide

Ingredienti

Istruzioni

Ecco un’altra ricetta di Davide Bugni che si sta preparando ad aprire un suo Blog e nel frattempo ci onora della sua collaborazione con tanto di video dettagliato in stile VivaLaFocaccia e una padronanza del mezzo degna di un professionista.
(La Ricetta delle Paste di Meliga trae spunto da una ricetta di Luca Montersino)

foto-0

Come scrive Davide.. “Le Paste di Meliga sono buone a merenda, a colazione, con il latte, con il tea o, come da tradizione, inzuppate nel moscato o nello zabaione”.

Video Ricetta Paste di Meliga

 

 

 

 

 [:en][recipe name=”Paste di Meliga” published=”31-1-2014″ totaltime=”120″ author=”Davide Bugni” thumbnail=”http://vivalafocaccia.com/wp-content/2014/01/foto-0-50×50.jpg”][/recipe]

Ecco un’altra ricetta di Davide Bugni che si sta preparando ad aprire un suo Blog e nel frattempo ci onora della sua collaborazione con tanto di video dettagliato in stile VivaLaFocaccia e una padronanza del mezzo degna di un professionista.
(La Ricetta delle Paste di Meliga trae spunto da una ricetta di Luca Montersino)

foto-0

Come scrive Davide.. “Le Paste di Meliga sono buone a merenda, a colazione, con il latte, con il tea o, come da tradizione, inzuppate nel moscato o nello zabaione”.

Video Ricetta Paste di Meliga

 

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 200 g farina di mais giallo (farina polenta)
  • 180 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 2 uova intere
  • 4 g di lievito baking per torte
  • 1 baccello di vaniglia Bourbon (solo l’interno)
  • 2 g di sale

Procedimento

  • Preparare la parte asciutta: mescolare le due farine
  • Aggiungere lievito alle farine e mescolare bene

foto-1

  • Incidere il baccello di vaniglia per estrarne i semi

foto-2

  • Mettere i semi della bacca di vaniglia nello zucchero da montare
  • Montare zucchero più vaniglia con il burro ammorbidito tagliato a cubetti (deve venire una crema morbida o pomata), con una frusta elettrica

foto-3

  • Una volta montato tutto il burro e lo zucchero vanigliato, continuare a montare unendo le uova una alla volta

foto-4

  • Aggiungere il sale
  • Unire la parte asciutta (farine e lievito) alla pomata di burro, zucchero e uova.

foto-5

  • Dopo 5 minuti riunire al centro della terrina l’impasto formando una palla ed è pronto
  • Se formate i biscotti con un sac-à-poche lasciare riposare l’impasto 1 ora a temperatura ambiente
  • Se formate i biscotti stendendo la sfoglia, lasciate riposare l’impasto 2 ore in frigo

foto-6

  • Per formatura biscotti con sac-à-poche: spalmare il fondo della teglia con burro

foto-7

  • Per formatura biscotti con sac-à-poche: incollare la carta forno sulla teglia imburrata

foto-8

  • Riempire il sac-à-poche con punta a stella di diametro 15 mm
  • Premere e creare delle strisce di pasta lunghi circa 8 cm
  • Se la pasta risulta troppo dura ammorbidirla con un goccio di acqua
  • Staccare la pasta con le mani e richiudere le due estremità della striscia su se stessa formando le paste di meliga in cerchio.

foto-9

  • Spolverare bene di farina sopra e sotto e stendere una sfoglia alta 1 cm circa, con mattarello, senza fare troppa pressione.
  • Se sentite che si appiccica, rispolverare di farina e girare la pasta.

foto-10

  • Tagliare con un bicchiere di diametro 5 cm delle rondelline

foto11

  • Fare un foro centrale nelle rondelle con un dito (o il manico di un cucchiaino)

foto-12

  •  Infornare a forno già caldo a 180 °C per 15 minuti (forno statico)

foto-13

  • Sono venute davvero BENE!!! Che dite?? Colazione o merenda… PRONTE!!!

foto-14
Grazie Davide! Una bellissima Ricetta!!

 

 

 

 

 

 

 [:]

Passaggi

1
Fatto

Preparare la parte asciutta: mescolare le due farine

2
Fatto




Aggiungere lievito alle farine e mescolare bene

3
Fatto




Incidere il baccello di vaniglia per estrarne i semi

4
Fatto

Mettere i semi della bacca di vaniglia nello zucchero da montare

5
Fatto




Montare zucchero più vaniglia con il burro ammorbidito tagliato a cubetti (deve venire una crema morbida o pomata), con una frusta elettrica

6
Fatto




Una volta montato tutto il burro e lo zucchero vanigliato, continuare a montare unendo le uova una alla volta

7
Fatto

Aggiungere il sale

8
Fatto




Unire la parte asciutta (farine e lievito) alla pomata di burro, zucchero e uova.

9
Fatto

Dopo 5 minuti riunire al centro della terrina l’impasto formando una palla ed è pronto

10
Fatto

Se formate i biscotti con un sac-à-poche lasciare riposare l’impasto 1 ora a temperatura ambiente

11
Fatto




Se formate i biscotti stendendo la sfoglia, lasciate riposare l’impasto 2 ore in frigo

12
Fatto




Per formatura biscotti con sac-à-poche: spalmare il fondo della teglia con burro

13
Fatto




Per formatura biscotti con sac-à-poche: incollare la carta forno sulla teglia imburrata

14
Fatto

Riempire il sac-à-poche con punta a stella di diametro 15 mm

15
Fatto

Premere e creare delle strisce di pasta lunghi circa 8 cm

16
Fatto

Se la pasta risulta troppo dura ammorbidirla con un goccio di acqua

17
Fatto




Staccare la pasta con le mani e richiudere le due estremità della striscia su se stessa formando le paste di meliga in cerchio.

18
Fatto

Spolverare bene di farina sopra e sotto e stendere una sfoglia alta 1 cm circa, con mattarello, senza fare troppa pressione.

19
Fatto




Se sentite che si appiccica, rispolverare di farina e girare la pasta.

20
Fatto




Tagliare con un bicchiere di diametro 5 cm delle rondelline

21
Fatto




Fare un foro centrale nelle rondelle con un dito (o il manico di un cucchiaino)

22
Fatto




 Infornare a forno già caldo a 180 °C per 15 minuti (forno statico)

23
Fatto




Sono venute davvero BENE!!! Che dite?? Colazione o merenda… PRONTE!!!

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
ciabatta-di-farro-con-prefermento
precedente
Ciabatta di Farro con Prefermento.
ricetta-pane-condito-con-olive-nere
prossima
Ricetta Pane Condito (con olive nere)
  • Pat

    bella ricetta e fantastico video… bravo Davide!!!!!
    Pat

    • Davide Bugni

      Grazie Pat ….. A colazione o merenda paste di meliga e pranzo o cena il tuo pane condito con le olive :):) sento già il profumo :):)

  • Davide Bugni

    Grazie Vittorio per lo spazio che mi hai dato e l’ispirazione nel cercare sempre nuove ricette! Ciaoooo 🙂

  • chiara

    ciao! sono venute buonissime e finite subito. Però mi si sono sedute nel forno! spiaccicateee! bohhh

    • Davide Bugni

      Strano. Forse il burro era troppo fuso? Non so. Le hai fatte riposare in frigo o fuori?

  • chiara

    fuori frigo. Forse il burro era caldo..l’ho messo un istante in microonde.Riproverò senza questo passaggio…grazie =)

    • Davide Bugni

      ok allora penso proprio sia quello. Mettendolo nel microonde il burro tende a sciogliersi, basta mezzo minuto di troppo, deve essere morbido ma non cominciare a sciogliersi. Se capitasse di nuovo, piuttosto metti l’impasto in frigo per un po’. Oppure, se riesci con i tempi, tiri il burro fuori dal frigo almeno un’ora prima.
      fammi sapere :):) ciao

  • chiara

    il problema credo fosse proprio quello.Ho lasciato il burro ammorbidirsi un’oretta e sono venute perfette! grazie molte

    • Davide Bugni

      Grande Chiara!! Sono proprio contento che abbiamo risolto :):)

  • Liliana

    Buondi’, Le avevo gia’ fatte piu’ volte ma oggi ho voluto seguire la tua ricetta. In vena di dolcezze ho preparato anche le castagnole. Grazie e Buon Carnevale 2014!

    • Davide Bugni

      Meravigliose, complimenti @disqus_3hBLWNzo9d:disqus !! … e le castagnole come sono? Ricetta?
      Grazie buon carnevale anche a te!

      • vivalafocaccia

        Bravi tutti e due!! Liliana e Davide!

        • Davide Bugni

          Grazie… I buoni maestri producono buoni allievi :):):)

      • Liliana

        Grazie Davide e vivalafocaccia. Le castagnole sono facili da preparare eccoVi la ricetta :
        200 gr farina 00;
        50 gr zucchero;
        40 gr burro;
        2 uova ;
        1 bustina vanillina;
        1 cucchiaio di rum;
        buccia grattuggiata di mezzo limone;
        8 gr. di lievito x dolci;
        1 pizzico di sale.
        Se desiderate conoscere il procedimento, io resto a disposizione.
        Buon week end a tutti!

        • Davide Bugni

          il procedimento anche :):):) dai che voglio provare a farli :):) grazie

          • Liliana

            Eccomi, scusa scusa Davide ma apro solo oggi da allora.
            Questo il procedimento : In una ciotola metto la farina setacciata, le uova, lo zucchero, il burro a tocchetti morbidi,la vanillina, il sale,la buccia del mezzo limone grattuggiata, il cucchiaio di liquore ed infine il lievito. Lavoro tutti gli ingredienti x amalgamarli. Trasferisco il tutto sulla spianatoia infarinata ed impasto sino ad ottenere un composto omogeneo morbido ma non molle, liscio e compatto. Lascio riposare x qualche minuto. Formo quindi dei cordoncini di pasta dello spessore di un paio di cm. e taglio a pezzetti grandi quanto una bella nocciola. Ora formo con esse delle palline (si consiglia di incidere appena una croce sulla supercie) e si friggono un po’ alla volta in abbondante olio (io uso quello di arachidi) rigirandole finche’ saranno gonfie e dorate e cominceranno a galleggiare. Tirarle fuori ed adagiarle su carta assorbente. Infine disporle su piatto di portata e spolverizzarle con zucchero a velo e…se le fai fammi sapere. Ciao e grazie/Liliana

          • Davide Bugni

            grazie a te @disqus_3hBLWNzo9d:disqus… proverò a farle!! o magari ci prova Vittorio :):)

  • Paolo

    Ho apprezzato oltre che copiato la ricetta. L’ho anche messa sul mio blog, citandone la fonte naturalmente. Spero che la cosa sia gradita.
    Paolo

    • vivalafocaccia

      Grazie Paolo! metti pure anche il link qui così andiamo vederla!

    • Davide Bugni

      La cosa è molto gradita da parte mia… sono contento ti piaccia la ricetta! Grazie… posta il link!!!
      ciao Paolo

  • Bruna Antico

    Ciao VIVALAFOCACCIA ,
    siete insuperabili !! Buonissime le “le paste d’melia ” come le chiamiamo qui
    nel Canavese …anche se io ho aggiunto una piccola grattatina di buccia di
    limone e ho utilizzato il burro della Valle di Lanzo di pura mucca.
    Buone , bravi !! alla prossima

    • Davide Bugni

      Grazie,
      io avevo utilizzato per questa ricetta il burro di pura mucca della Valle Orco :):)
      ciao

  • Jennifer

    Ciao! Completamenti ho appena provato questa fantastica ricetta e i biscotti sono venuti buonissimi!! Grazie mille!!

    • vivalafocaccia

      Bravissima!!

    • Davide Bugni

      Complimenti!! Che piacere mi fa vedere il tuo risultato.

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type