Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
  • Home
  • Pane
  • Ciabatta di Farro con Prefermento.
0 0
Ciabatta di Farro con Prefermento.

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

400 gr di prefermento (come sopra)
200 gr di acqua + 50/80 gr da mettere con il sale
400 gr di farina di farro (bio)
20 gr di Olio Extra Vergine
3 gr Zucchero e
15-20 gr di sale.

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ciabatta di Farro con Prefermento.

Ingredienti

Istruzioni

Ecco la Ricetta della Ciabatta di Farro, un’altra fantastica proposta di Pan di Pane con la quale stiamo collaborando molto attivamente.

Questa ricetta ha un impasto abbastanza facile da gestire (idratazione 65% complessiva) e con dei tempi comodi (prefermento la notte, impasto al risveglio, forma e cottura nel primo pomeriggio e pronti da mangiare per merenda!). Ho usato della farina di farro perché ha un tempo di maturazione molto più breve del grano tenero e mi permette una lievitazione più corta, tenendo una farina un po più forte solo per reggere il tempo più lungo del prefermento. Il risultato è un pane digeribile ed aromatico ottimo per essere imbottito.

Ciabattine pat 1

 Prefermento Idratato all’80% circa:

  • 40 gr di Pasta Madre Solida o liquida o semi-solida (va bene tutto),
  • 160 gr di acqua,
  • 200 gr di farina abbastanza forte e
  • 2 gr di zucchero.

Lasciare arrivare al massimo dello sviluppo, quando si nota un cenno di cedimento sulla superficie. Io lascio una notte (10-12 ore) poi dipende dalla temperatura che comunque non dovrebbe superare i 24°C.

Ciabattine pat 2

Ingredienti Ciabatta :

  • 400 gr di prefermento (come sopra)
  • 200 gr di acqua + 50/80 gr da mettere con il sale
  • 400 gr di farina di farro (bio)
  • 20 gr di Olio Extra Vergine
  • 3 gr Zucchero e
  • 15-20 gr di sale.

Ciabattine pat 3

Preparazione Ricetta Ciabatta:

  • Sciogliete il lievito e lo zucchero in 200 gr di acqua in una ciotola o nella planetaria
  • Iniziate ad impastare incorporando gradatamente la farina fino a quando non e’ ben assorbita
  • Quando l’impasto inizia ad incordarsi e si stacca dalle pareti dell’impastatrice, aggiungete i restanti 5-80 gr di acqua. Questo varierà’ a seconda dell’umidità dell’ambiente e della farina
  • Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo
  • Lasciate riposare l’impasto ben coperto per 20 minuti
  • Piegate l’impasto su se stesso
  • Mettete a lievitare in una ciotola unta di olio in modo che l’impasto non aderisca ai bordi
  • Coprite bene in modo che la pasta non faccia la crosta

 

Ciabattine pat 4 

  • Lasciate lievitare per 4-5 ore, fino al raddoppio del volume

Ciabattine pat 5

  • Cospargete in tavolo di lavoro di semola per non fare attaccare la pasta
  • Rovesciate l’impasto sul piano di lavoro senza stropicciarlo dandogli una forma più o meno rettangolare
  • Fate una piega a 3

Ciabattine pat 6 
Ciabattine pat 7

  • Spolveratevi le pani di semola e premete delicatamente per distribuire le bolle più uniformemente. Se volete ottenere bolle più’ grosse, saltate il passaggio delle pieghe sopra

Ciabattine pat 8 

  • Coprite l’impasto con un telo
  • Lasciate lievitare per un’ora. Vedrete che l’impasto ritornerà bello rigonfio

Formatura Ciabatte

Tagliate delicatamente l’impasto i rettangoli da circa 100-150 gr.

Ciabattine pat 11

  • Se volete una pagnotta piu’ grossa, tagliate un pezzo da 500 gr. (circa meta’ dell’impasto)

Ciabattine pat 10

  • Capovolgeteli sul tavolo di lavoro spolverando il tutto con la semola in modo che non si attacchino l’uno all’altro

Ciabattine pat 9

  • Se avete la pietra refrattaria, riponete le ciabatte capovolte e ben distanziate tra loro per non farle attaccare su un panno spolverato di farina. Dopo la lievitazione finale, vi aiuterete con un assicella per depositarli sulla pietra refrattaria. Oppure, mettete le ciabatte sulla carta foro appoggiata sula pala (assicella) di legno. In questo modo sarà’ facilissimo far scivolare la carta forno con le ciabatte direttamente sulla pietra refrattaria per la cottura
  • Se cuocete in teglia, mettete a lievitare sulla teglia sempre coperta da carta forno e spolverata di semola
  • Riponete la ciabatta più’ grossa in una ciotola con un telo sul fondo bel spolverato di farina

Ciabattine pat 12

  • Fate lievitare per circa 2 ore

Cottura Ciabatte di Farro

  • Riscaldate il forno al massimo della temperatura (tipicamente 250c).
  • Mettete una pentolino con acqua bollente nel forno per umidificare l’ambiate.  Usate poca acqua in modo che evapori rapidamente in pochi minuti.
  • Cuocete per le ciabattine per circa 18 minuti (meglio basarsi sul colore della crosta)
  • Cuocete invece la ciabatta più’ grossa per 40 minuti circa per quella da 500 gr.
  • Cliccate qui per altri consigli per la cottura del pane nel forno di casa
  • Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella prima di mangiarle… …sempre se ci riusciate ad attendere!

Guardate che spettacolo!!!

Ciabattine pat 13 
Ecco la pagnotta grossa

Ciabattine pat 14 
E l’interno con un’alveolatura bella e leggera

Ciabattine pat 15
Ancora grazie a Pat per questa ricetta fantastica!

Passaggi

1
Fatto

Sciogliete il lievito e lo zucchero in 200 gr di acqua in una ciotola o nella planetaria

2
Fatto

Iniziate ad impastare incorporando gradatamente la farina fino a quando non e' ben assorbita

3
Fatto

Quando l'impasto inizia ad incordarsi e si stacca dalle pareti dell'impastatrice, aggiungete i restanti 5-80 gr di acqua. Questo varierà' a seconda dell'umidità dell'ambiente e della farina

4
Fatto

Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo

5
Fatto

Lasciate riposare l'impasto ben coperto per 20 minuti

6
Fatto

Piegate l'impasto su se stesso

7
Fatto

Mettete a lievitare in una ciotola unta di olio in modo che l'impasto non aderisca ai bordi

8
Fatto




Coprite bene in modo che la pasta non faccia la crosta

9
Fatto




Lasciate lievitare per 4-5 ore, fino al raddoppio del volume

10
Fatto

Cospargete in tavolo di lavoro di semola per non fare attaccare la pasta

11
Fatto

Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro senza stropicciarlo dandogli una forma più o meno rettangolare

12
Fatto






Fate una piega a 3

13
Fatto




Spolveratevi le pani di semola e premete delicatamente per distribuire le bolle più uniformemente. Se volete ottenere bolle più' grosse, saltate il passaggio delle pieghe sopra

14
Fatto

Coprite l'impasto con un telo

15
Fatto




Lasciate lievitare per un'ora. Vedrete che l'impasto ritornerà bello rigonfio

16
Fatto




Se volete una pagnotta piu' grossa, tagliate un pezzo da 500 gr. (circa meta' dell'impasto)

17
Fatto




Capovolgeteli sul tavolo di lavoro spolverando il tutto con la semola in modo che non si attacchino l'uno all'altro

18
Fatto

Se avete la pietra refrattaria, riponete le ciabatte capovolte e ben distanziate tra loro per non farle attaccare su un panno spolverato di farina. Dopo la lievitazione finale, vi aiuterete con un assicella per depositarli sulla pietra refrattaria. Oppure, mettete le ciabatte sulla carta foro appoggiata sula pala (assicella) di legno. In questo modo sarà' facilissimo far scivolare la carta forno con le ciabatte direttamente sulla pietra refrattaria per la cottura

19
Fatto

Se cuocete in teglia, mettete a lievitare sulla teglia sempre coperta da carta forno e spolverata di semola

20
Fatto




Riponete la ciabatta più' grossa in una ciotola con un telo sul fondo bel spolverato di farina

21
Fatto

Fate lievitare per circa 2 ore

22
Fatto

Riscaldate il forno al massimo della temperatura (tipicamente 250c).

23
Fatto

Mettete una pentolino con acqua bollente nel forno per umidificare l'ambiate.  Usate poca acqua in modo che evapori rapidamente in pochi minuti.

24
Fatto

Cuocete per le ciabattine per circa 18 minuti (meglio basarsi sul colore della crosta)

25
Fatto

Cuocete invece la ciabatta più' grossa per 40 minuti circa per quella da 500 gr.

26
Fatto

Cliccate qui per altri consigli per la cottura del pane nel forno di casa

27
Fatto








Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella prima di mangiarle... ...sempre se ci riusciate ad attendere!

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
ricetta-pane-integrale-con-semi-e-prefermento
precedente
Ricetta Pane Integrale con Semi e Prefermento
paste-di-meliga-di-davide
prossima
Paste di Meliga di Davide
  • Davide Bugni

    Molto bene pat 😉

    • Pat Pan di Pane

      grazie Davide Bugni,
      aroma fantastico e molto digeribile grazie all’uso di farina di farro….è da provare! Pat

      • Davide Bugni

        Proverò certamente…. Magari con quantità da impastatrice e forno a legna :):)
        Sto anche provando la farina kamut … Però è un po cara . . .

  • Clotilde

    Grazie per la ricetta, come sempre splendida! Purtroppo non ho lievito madre, é possibile fare queste ciabatte con lievito di burra o lievito madre essiccato?

  • Gato Scar

    Se volessi utilizzare il lievito di birra come potrei fare: una biga da 40 gr.. da inerire poi nel resto degli ingredienti che formano il prefermento? Grazie.

    • Pat

      puoi fare direttamente il prefermento con 2 gr di lievito di birra, 180gr di acqua tiepida , un po di zucchero e 220 gr di farina
      Pat

      • Pat

        puoi aggiungere anche qualche grammo di lievito di birra nell’impasto, non guasta!

  • Giuseppe

    ok domani lo faccio!

  • pipirella

    Avendo in casa farina di farro, ma integrale, ci posso provare ugualmente, o mi conviene magari fare metà farro integrale e metà farina 00 o manitoba??

    • vivalafocaccia

      Io non sono ancora riuscito a provarla ma partirei con il mix.

  • Silvia

    Ciao, volevo chiederti se il prefermento deve essere fatto pure con la farina di farro. Grazie.

    • vivalafocaccia

      Penso che non sia così vincolante.

  • rikyxxx

    Ciao, sembra un pane fantastico e volevo provare a farlo; per caso ti ricordi quale farina di farro hai usato (cioè se spelta, monococco o dicocco). Grazie e complimenti per le ricette, sono le migliori online!!!

  • Carla

    Salve e complimenti per le ricette!
    Io in genere uso la pasta madre essiccata (in polvere), in che quantità posso sostituirla a quelle indicate nella ricetta?
    Grazie mille

    • vivalafocaccia

      Dipende anche dal marchio. Di solito viene indicata sulla confezione la dose da usare per 500gr di farina.Magari le prime volte ti conviene fare il conto di quanta farina è usata nella ricetta e dosare in base a quello che c’è scritto sulla targa della p.m. che usi. Leggi qui ad esempio http://vivalafocaccia.com/il-lievito-madre-secco-attivo-prova-sul-campo/

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type