Trova una ricetta
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
  • Home
  • Pane
  • Ricetta con i Bambini: Il Pane Tartaruga

Ricetta con i Bambini: Il Pane Tartaruga

0 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

350-375 g Farina 0 Media Forza (W220)
110 g Acqua
80 g latte
25 g Zucchero
15 g burro
1 uovo
8-10 g Sale
20 g Lievito di Birra (o 7 g di lievito Disidratato)
1 rosso d'uovo
1 Cucchiaio di Acqua

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ricetta con i Bambini: Il Pane Tartaruga

Ingredienti

Istruzioni

[recipe name=”Pane Tartaruga” published=”03-03-2014″ totaltime=”120″ author=”VivaLaFocaccia” thumbnail=”http://vivalafocaccia.com/wp-content/2014/03/DSC_0185-50×50.jpg”][/recipe]

Oggi Luca era in vena di fare una video ricetta per VivaLaFocaccia, cosi’ gli ho chiesto di cercare un pane per bambini da fare in casa ed ha trovato questa simpatica ricetta del pane tartaruga su questo sito Americano che ringrazio. Era un po’ che io e Luca non panificavamo insieme, un’attività sempre divertentissima che consiglio a tutti i genitori appassionati di arte bianca.

Questo e’ un pane gustosissimo, divertentissimo da fare. Fate solo molta attenzione all’operazione del taglio.

Video Ricetta Pane Tartaruga

Ingredienti

  • 350-375 g Farina 0 Media Forza (W220)
  • 110 g Acqua
  • 80 g latte
  • 25 g Zucchero
  • 15 g burro
  • 1 uovo
  • 8-10 g Sale
  • 20 g Lievito di Birra (o 7 g di lievito Disidratato)

2 chicchi di uvetta per gli occhi

Per la glassa

  • 1 rosso d’uovo
  • 1 Cucchiaio di Acqua

Procedimento

  • Mischiate metà della farina con il lievito e lo zucchero

Pane Tartaruga Bambini

  • Scaldate latte, acqua e burro a 50c

Pane Tartaruga Bambini 1

  • Iniziate ad impastare
  • Versate poco alla volta il liquido dentro al misto di farina, zuccero e lievito

Pane Tartaruga Bambini 2

  • Aggiungete l’uovo (non vi fate confondere dal video dove ho usato due uova perche’ ho fatto due pagnotte)

Pane Tartaruga Bambini 3

  • Aggiungete il sale
  • Ora aggiungete poco alla volta la farina rimanente
  • Impastate per 10-12 minuti fino ad ottenere una pasta compatta liscia e non troppo dura
  • Formate una palla

Pane Tartaruga Bambini 4

  • Coprite in modo che non prenda aria e non faccia la crosta
  • lasciate lievitare per 15-20 minuti

Pane Tartaruga Bambini 5

  • Spezzate la pasta in 7 pezzi
  • un pezzo da 80 g per la testa, 4 pezzi da 20 grammi per le zampe, un pezzo da 10 g per la coda, utilizzate tutta la pasta rimanente per il guscio
  • Formate la pallina per fare la testa. ripiegate la pasta su se stessa più volte per dare forza alla pasta, quindi dategli una forma sferica

Pane Tartaruga Bambini 6

  • Ripetete il procedimento per le zampe…

Pane Tartaruga Bambini 7

  • …ma dopo aver fatto le palline, schiacciatele leggermente per ovalizzarle un po’.

Pane Tartaruga Bambini 8

  • Come si vede in questa foto:

Pane Tartaruga Bambini 9

  • Fate lo stesso per la coda
  • Ora formate il guscio con la pasta rimanente. Ripiegatela su se stessa, magari facendo due pieghe a tre strati, quindi formate la palle
  • Ora create la vostra tartaruga assicurandovi che le zampe e la coda siano leggermente sotto il guscio in modo che non si stacchino durante e dopo la cottura

Pane Tartaruga Bambini 10

  • Eccola!!

Pane Tartaruga Bambini 11

  • Fate gli occhi con due chicchi di uva sultanina

Pane Tartaruga Bambini 12

  • Coprite bene in modo che non faccia la crosta sulla superficie

Pane Tartaruga Bambini 13

  • Lasciate lievitare 30-40 minuti

Pane Tartaruga Bambini 14

  • Miscelate un rosso d’uovo con uno o due cucchiai di acqua
  • Spennellate tutta la superficie della tartaruga uniformemente. Questo la rendere bella colorata e lucida

Pane Tartaruga Bambini 15

  • con una lametta bella affilata, fate un’incisione di mezzo centimetro tutto intorno al guscio

Pane Tartaruga Bambini 16

  • Ora incidete la superficie del guscio delicatamente a formare una griglia di rombi

Pane Tartaruga Bambini 17

  • infornate a forno già caldo

Pane Tartaruga Bambini 19

  • Cuocete a 200° c per 20-25 minuti
  • Mettete a raffreddare su una griglia in modo che non si rammollisca

Ecco la vostra bellissima tartaruga di pane!!!

Pane Tartaruga Bambini

Ed ecco quella di Luca. Come vedete, quella di Luca non si e’ sviluppata altrettanto bene. Questo e’ dovuto al fatto che con le sue manine non e’ riuscito a piegare bene la pasta per dargli la dovuta forza sviluppando il glutine e cosi’ la lievitazione ne ha risentito. Questa e’ la prova di quanto sia importante la manipolazione della pasta per la riuscita del pane fatto in casa.


Pane Tartaruga Bambini

Comunque, bravissimo Luca!!!

Pane Tartaruga Bambini
Alla prossima video ricetta

Luca e Vittorio

 

 

Passaggi

1
Fatto




Mischiate metà della farina con il lievito e lo zucchero

2
Fatto




Scaldate latte, acqua e burro a 50c

3
Fatto

Iniziate ad impastare

4
Fatto




Versate poco alla volta il liquido dentro al misto di farina, zuccero e lievito

5
Fatto




Aggiungete l'uovo (non vi fate confondere dal video dove ho usato due uova perche' ho fatto due pagnotte)

6
Fatto

Aggiungete il sale

7
Fatto

Ora aggiungete poco alla volta la farina rimanente

8
Fatto

Impastate per 10-12 minuti fino ad ottenere una pasta compatta liscia e non troppo dura

9
Fatto




Formate una palla

10
Fatto

Coprite in modo che non prenda aria e non faccia la crosta

11
Fatto




lasciate lievitare per 15-20 minuti

12
Fatto

Spezzate la pasta in 7 pezzi

13
Fatto

un pezzo da 80 g per la testa, 4 pezzi da 20 grammi per le zampe, un pezzo da 10 g per la coda, utilizzate tutta la pasta rimanente per il guscio

14
Fatto




Formate la pallina per fare la testa. ripiegate la pasta su se stessa più volte per dare forza alla pasta, quindi dategli una forma sferica

15
Fatto




Ripetete il procedimento per le zampe...

16
Fatto




...ma dopo aver fatto le palline, schiacciatele leggermente per ovalizzarle un po'.

17
Fatto




Come si vede in questa foto:

18
Fatto

Fate lo stesso per la coda

19
Fatto

Ora formate il guscio con la pasta rimanente. Ripiegatela su se stessa, magari facendo due pieghe a tre strati, quindi formate la palle

20
Fatto




Ora create la vostra tartaruga assicurandovi che le zampe e la coda siano leggermente sotto il guscio in modo che non si stacchino durante e dopo la cottura

21
Fatto




Eccola!!

22
Fatto




Fate gli occhi con due chicchi di uva sultanina

23
Fatto




Coprite bene in modo che non faccia la crosta sulla superficie

24
Fatto




Lasciate lievitare 30-40 minuti

25
Fatto

Miscelate un rosso d'uovo con uno o due cucchiai di acqua

26
Fatto




Spennellate tutta la superficie della tartaruga uniformemente. Questo la rendere bella colorata e lucida

27
Fatto




con una lametta bella affilata, fate un'incisione di mezzo centimetro tutto intorno al guscio

28
Fatto




Ora incidete la superficie del guscio delicatamente a formare una griglia di rombi

29
Fatto




infornate a forno già caldo

30
Fatto

Cuocete a 200° c per 20-25 minuti

31
Fatto








Mettete a raffreddare su una griglia in modo che non si rammollisca

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
ricetta-laugenbrot-e-bretzel-o-prezeln-by-viviana
precedente
Ricetta Laugenbrot e Bretzel o Prezeln by Viviana
video-ricetta-piadina-romagnola
prossima
Video Ricetta Piadina Romagnola
  • Nadia

    Bravisssssssimiiiiii complimenti la farò con i miei due bimbi!!! Saluti…

    • vivalafocaccia

      Grgazie!

  • Davide Bugni

    cool 🙂

  • Daniela

    Siete fantastici!! Complimenti!! Troppo bello il pane tartaruga sicuramente da fare!! Poi volevo ringraziarti di cuore x averci donato la tua esperienza,hai un modo di spiegare semplice e chiaro,grazie a te tutti mi fanno i complimenti,sia x la pizza che x il pane… Grazie!

  • Elisabetta

    sono bellissimi questi pani tartaruga,Vittorio!! 😀 bravissimo Luca 😉

    • vivalafocaccia

      Grazie!

  • Elisabetta

    oh…finalmente posso commentare come si deve…bravo Vittorio e Lucaaaa 😀 😉

    • vivalafocaccia

      Grazie Elisabetta!!!!

  • Fiorella

    bellissima la copierò e se vi salta altre ricettine per bambini fate sapere. complimenti a tutti e 2 😀

  • Daniela

    Bravissimo Luca, ma la cara Laura non si vede più? La ricetta della pizza con entrambi è la più bella di tutto il blog 🙂

    • vivalafocaccia

      la Laura stavolta era dietro la videocamera.

  • anna

    bravissimi la faro con la mia bimba

  • paolo santangelo

    bello!!! complimenti. Per Pasqua insegnami a fare una campana, grazie

    • vivalafocaccia

      è una buona idea

  • Beatrice

    ciao!
    innanzitutto complimenti a tutt’ due!!!!!
    in più volevo dirvi che proverò a fare la ricetta usando il lievito madre. ho fatto la conversione, ho la P.M. al 50%, quindi:
    se su 500g di farina si usa 75g di P. M. e si aggiunge 25g di acqua, le quantità per 375g di farina sono: 56,25g di P.M. e (in totale) 128,75g di acqua. lo so che l’ho scritto a mo’di problema delle elementari, ma devo per prima io capire bene!!!!!! adesso rinfresco la P.M.!!!!!!

  • Daniela

    grazie Vittorio per la bella idea;la farò per il mio nipotino Mattia che ama moltissimo gli animale e,in special modo,le tartarughe.Se un giorno avrai tempo mi piacerebbe che tu facessi un dinosauro,altro animale amato moltissimo da Mattia.Grazie ancora Daniela

    • vivalafocaccia

      Ottima idea!!!
      – Vittorio

  • Noslen Fagundo Alard

    Vittorio ti mando la mia prima tartaruga, come è venuta?,secondo me,dovevo darle più forza alla pasta,poi sei te aggiudicarmi un saluto Noslen,è venuta un po’ cicciona

    • vivalafocaccia

      Non male. Forse dovevi impastarla un po’ di piu’ e magari dare una piega alla pasta dopo averla fatta riposare 10 minuti dopo l’impasto
      – Vittorio

      • Noslen Fagundo Alard

        Vittorio grazie me lo avevo immaginato però è sempre miglio saperlo da te visto che sei un grande maestro e grazie ancora per averci insegnato questo bellissimo mestiere è che tante persone ignorano,io non faccio il panettiere,io porto un motoscafo sulla costiera amalfitana e un lavoro bellissimo e amo il mio lavoro però ti posso dire solo una cosa,anche quello che ci sta imparando lei è molto molto bello,ci stanno molte soddisfazioni anche con questo ok adesso finisco,Vittorio grazie ancora di tutto e alla prossima senza torcicollo.Un abraccio Noslen

        • vivalafocaccia

          Ricambio

          Ciao

          Vittorio

          Sent from my mobile device, please forgive errors

    • Noslen Fagundo Alard

      Vittorio questo è il mio dolce preferito(Ciambellone con le mele)dimmi come è……lo ho già tagliato e molto buono e molto soffice………

  • Noslen Fagundo Alard

    Vittorio adesso che pensi delle nuove tartarughine

    • vivalafocaccia

      Bellissime! spettacolo…molto più gonfie verso l’alto! 🙂

      • Noslen Fagundo Alard

        Sono più alte siiiii,però ho fatto la proba con la farina 0 perché mi sono reso conto con la 00 qua in Italia non va bene,la devo tenere dentro l’impastatrice minimo due ore e con tutto è quello non si stacca dal vaso….non lo so perché,e non lo so se la 0 può sustituire la 00 per questo impasto,e sempre lei a d’armi un consiglio un saluto Noslen è ancora grazie.

        • vivalafocaccia

          In effetti io ho usato la 0
          – Vittorio

          2015-02-23 15:38 GMT-08:00 Disqus :

  • Pier Luigi Asproni

    Ciao una ricetta divertente ed originale. Successone a casa!!

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type