Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

Ricetta Focaccia Genovese Senza Glutine

1 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

120 g Mix B Schaer farine per pane senza glutine
130 g Farlo Fibrepan farine per pane senza glutine
60 g Mix It DS Schaer farine per usi universali senza glutine
240 g acqua (tiepida, a 30°C)
12,5 g lievito di birra fresco
1 cucchiaino miele
20 g olio extravergine d'oliva
5 g sale
NOTA SULLE FARINE Il mix di farine utilizzate è tratto dal Blog di Olga Botta Uncuoredifarinasenzaglutine e liberamente rimodulato in funzione della ricetta. La MixB Schaer può essere sostituita, in questa ricetta, dal Mix per pane Auchan o dall'analogo Nutrifree pane. La Farmo Fibrepan è sostituibile con la Farmo Low Protein, se preferite, o in alternativa un mix che contenga come farine Amido di frumento deglutinato + amido di mais, oppure ancora il mix Conad per pane, o il Koilia da 1 kg, sempre per pane, o volendo anche la Coop per pane, ma non ha il frumento deglutinato. Il MixIt è sostituibile con il mix Pedon per pane da 500g, o Biaglut per pane.

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ricetta Focaccia Genovese Senza Glutine

La Focaccia Genovese Senza Glutine

Ingredienti

Istruzioni

La Ricetta Focaccia Genovese Senza Glutine, la versione per celiaci e celiache della Ricetta più famosa del mio Blog, la Ricetta della Focaccia Genovese. Finalmente la ricetta della vera Focaccia Genovese Senza Glutine, grazie al contributo di Rosa Maria del Blog La Cucina di Bimba Pimba, ricette senza glutine! Rosa Maria ha scelto di preparare la Focaccia Genovese di mio padre, la ricetta originale che trovate qui, quella croccante fuori e morbida dentro. E il risultato è incredibile! Sembra proprio uguale alla mia, il sapore e la consistenza sono squisiti! Seguite le sue indicazioni e non ve ne pentirete! Guardate che meraviglia di buchi all’interno!

Mi raccomando, non perdetevi il blog di Rosa Maria che trovate cliccando qui e la sua pagina su Facebook. Vi ricordo che trovate tutte le nostre ricette senza glutine in questa pagina

Per questa ricetta e’ importante usare i mix di farine senza glutine indicate in ricetta che potate acquistare cliccando qui di fianco o su Amazon tramite il nostro negozio online

Rosa Maria ha anche girato un Video che ho editato e pubblicato su  YouTube, dove si vede esattamente tutto il procedimento, guardatelo prima di iniziare, vi sembrerà di averla fatta mille volte! E’ semplicissimo e divertente! Proprio come la mia Focaccia!

Spettacolo!!!

Seguite Rosa Maria sulla sua pagina Facebook, La Cucina di Bimba Pimba, ricette senza glutine, è molto brava e saprà darvi anche tanti altri consigli per cucinare benissimo senza glutine!

Passaggi

1
Fatto

IMPASTO

Sciogliere il lievito in una piccola parte dell'acqua indicata nella ricetta

Versare l'acqua rimanente dentro la ciotola dell'impastatrice e sciogliervi dentro il miele

Aggiungere il sale e sciogliere anche quello.

Aggiungere l'olio, amalgamare e unire metà del peso delle farine, premiscelate fra loro.

Azionare l'impastatrice (col gancio) e avviare a velocità moderata, facendo amalgamare bene gli ingredienti.

Aggiungere quindi il lievito (sciolto nell'acqua) e le farine avanzate, un po' alla volta.

Impastare per altri 10 minuti a velocità media, spegnendo e rivoltando l'impasto dal fondo almeno un paio di volte.

2
Fatto

PIEGATURE SU SPIANATOIA

Versare l'impasto sulla spianatoia infarina con farina di riso e con le mani leggermente infarinate dategli una forma rotonda a palla (sarà molto appiccicoso ma non preoccupatevi, non aggiungete troppa farina, lasciatelo come nella fotografia sopra)

Spolveratelo appena un po' con farina di riso e copritelo con un panno pulito

Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti

3
Fatto

Dopo 30 minuti, allargate l'impasto premendolo leggermente con le mani

Piegatelo a metà

Schiacciatelo ancora, premendo con la punta delle dita, per dargli una forma regolare, simile a quella della teglia prescelta per la cottura

4
Fatto

Schiacciatelo appena un altro po', anche con il dorso delle mani

Piegatelo nuovamente a metà

Premetelo, come avete fatto prima, riprendendo la forma regolare prescelta

5
Fatto

PRIMA LIEVITAZIONE

Passate l'impasto al centro della teglia prescelta, che avrete unto con abbondante olio extravergine d'oliva

Rivoltatelo su se stesso più volte per farlo ungere bene su tutti i lati

Vaporizzateci sopra un po' d'acqua (con un semplice spruzzino per alimenti) e inserite la teglia nel forno spento, con le luci accese, lasciando lievitare l'impasto sino al raddoppio (per 1 ora circa)

(prima di inserire la teglia, lasciate dentro il forno un pentolino con acqua bollente per 5 minuti. Poi toglietelo e inserite la teglia con l'impasto. Avrete creato un ambiente umido, utile a non far asciugare la superficie dell'impasto).

6
Fatto

STESURA FOCACCIA E SECONDA LIEVITAZIONE

Al raddoppio del volume, tirate fuori l'impasto dal forno, ungetevi le mani con olio extravergine d'oliva e stendete l'impasto, con delicatezza, usando solo i polpastrelli delle dita

(in questa fase fatelo scivolare sulla teglia, come fa Rosa Maria nel Video, per evitare che si attacchi sul fondo)

Vaporizzate ancora la superficie della focaccia con acqua e spolverateci sopra abbondante sale (serve a condire ma anche ad evitare che si formi la crosta prima del tempo)

Coprite con un panno pulito e lasciate riposare per altri 30 minuti (nel frattempo voi preparatevi il condimento preferito! Rosa Maria ha scelto di condirla con olive e acciughe, oltre che al rosmarino fresco, messo dopo la cottura)

7
Fatto

Dopo mezzora, stendete ancora un po' se necessario la focaccia (tanto per farle raggiungere bene i bordi della teglia) e cospargeteci sopra mezza tazzina di acqua tiepida

Cospargete quindi con abbondante olio extravergine d'oliva e amalgamate acqua e olio con le mani (badando a non farli scivolare sotto la focaccia)

Subito dopo fate i tradizionali buchi alla focaccia, premendo forte con i polpastrelli e lasciando in pratica le vostre impronte digitali

8
Fatto

ULTIMA LIEVITAZIONE E COTTURA

Dopo aver fatto i buchi, condite la focaccia a vostro piacere

Copritela con un panno pulito, ben teso (così da non farlo attaccare all'impasto) e fatela lievitare a temperatura ambiente per un'ora

Trascorso il tempo indicato, cuocetela in forno ventilato, in posizione centrale, a 230°C circa, per 18-20 minuti (abbassate la temperatura a 180°-200°C se dovesse colorirsi troppo prima del tempo)

Poggiate per qualche minuto la focaccia su una gratella, per farla asciugare anche sotto, prima di servirla.

9
Fatto

Se ben cotta, dovrà risultare croccante fuori, sia sopra che sotto, ben colorita ma con i buchi più chiari, per via dell'acqua che vi si è inserita prima della cottura. E l'interno deve essere morbido e per nulla asciutto! Si conserva bene per qualche ora, anche il giorno dopo (se coperta tutto a giro con pellicola una volta fredda) ... ma va consumata appena sfornata, perché è tutta un'atra cosa!!! Provare per credere!!!

Bravissima Rosa Maria!

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
Ricetta Focaccia Genovese Morbida nel Forno a Legna Duettino
precedente
Video Ricetta Focaccia Genovese Nel Forno a Legna Duettino
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type