Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

Ricetta Frittelle Lievito Naturale

0 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

300 g Lievito Naturale non Rinfrescato 9al massimo della lievitazione)
14 g Zucchero
2 g Bicarbonato di Sodi
2 g Sale

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ricetta Frittelle Lievito Naturale

Ingredienti

Istruzioni

Se come usate il lievito naturale e non sapete come utlizzare il lievito naturale in eccesso, ecco un ricetta semplice per fare delle frittelle di lievito naturale.

L’idea l’avevo trovata su questo sito che ringrazio e

Video Ricetta Frittelle di Lievito Naturale

Ingredienti Frittelle Lievito Naturale

  • 300 g Lievito Naturale non Rinfrescato 9al massimo della lievitazione)
  • 14 g Zucchero
  • 2 g Bicarbonato di Sodi
  • 2 g Sale

Attrezzature

 

Procedimento

  • Aggiungete lo zucchero, il sale ed il bicarbonato di sodio al vostro lievito al massimo della lievitazione

Frittelle Lievito Naturale 1

  • Mescolate bene per un paio di minuti

Frittelle Lievito Naturale 2

  • Lasciate riposare 5 minuti
  • Scaldate una padella anti-aderente col fondo spesso a fuoco medio
  • Versate il lievito madre in pezzi alti un paio di centimetri e larghi circa 7-8 cm


Frittelle Lievito Naturale 3

  • Cuocete a fuoco medio per circa un minuto
  • Quando vedete delle bolle d’aria in superficie…


Frittelle Lievito Naturale 4

  • …capovolgete le frittelle delicatamente


Frittelle Lievito Naturale 5

  • Fate cuocere per circa un minuto fino a quando le frittelle diventano di un colore dorato

Frittelle Lievito Naturale 6

  • Farcite a piacere con marmellata, panna o altra leccornia.

Frittelle Lievito Naturale 8
 

  • Io le ho ricoperte di marmellata e zucchero a velo

 


Frittelle Lievito Naturale 7
Servite ancora calde se possibile


Luca - Frittelle Lievito Nturale
Alla prossima video ricetta

Ciao

Vittorio

Passaggi

1
Fatto




Aggiungete lo zucchero, il sale ed il bicarbonato di sodio al vostro lievito al massimo della lievitazione

2
Fatto




Mescolate bene per un paio di minuti

3
Fatto

Lasciate riposare 5 minuti

4
Fatto

Scaldate una padella anti-aderente col fondo spesso a fuoco medio

5
Fatto




Versate il lievito madre in pezzi alti un paio di centimetri e larghi circa 7-8 cm

6
Fatto

Cuocete a fuoco medio per circa un minuto

7
Fatto




Quando vedete delle bolle d'aria in superficie...

8
Fatto




...capovolgete le frittelle delicatamente

9
Fatto




Fate cuocere per circa un minuto fino a quando le frittelle diventano di un colore dorato

10
Fatto

Farcite a piacere con marmellata, panna o altra leccornia.

11
Fatto




Io le ho ricoperte di marmellata e zucchero a velo

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
ricetta-biscotti-al-cioccolato-morbidi
precedente
Ricetta Biscotti al Cioccolato Morbidi
ricetta-pane-centrotavola-per-le-feste
prossima
Ricetta Pane Centrotavola per le Feste
  • Egidia

    Ciao Vittorio le frittelle le abbiamo già fatte, sono buonissime piacciono tanto ai mie figli e marito. Da quando ho scoperto il tuo sito ho il Lievito Naturale(05.2012), il forno Alfa Pizza e ho fatto quasi tutte le tue ricette.Riescono tutte !
    Fare il pane, panini, dolci, Pizza con il lievito naturale è uno spettacolo.

    • vivalafocaccia

      Ottimo!!!

  • le padelle fan fracasso

    dai queste le faccio domani, sei un mito

  • Silvia

    ottimo aspetto, e saranno sicuramente anche buonissime!!! solo una domanda: scrivi lievito non rinfrescato, e poi invece scrivi al massimo della lievitazione…. allora non capisco: rinfresco il lievito e la parte che non mi serve per panificare la uso per le frittelle, per esempio?

  • Simonetta

    ottimo, non vedo l’ora di provare!!!!

  • David Spartacco

    Los fritelli se ven absolutamente provocativos y fáciles de hacer…creo que no podré esperar a la noche…

    Gracias por esta dulzura italiana…

  • Veronica Braccini

    Caro Vivalafocaccia, chiedo perdono ma io non so cosa sia il lievito naturale e neanche il lievito naturale “non rinfrescato 9 al massimo della lievitazione”? Non è possibile fare le frittelle con un lievito di birra, per esempio? Grazie

  • Veronica Braccini

    Ecco, ho trovato qui a lato la ricetta per fare il lievito naturale. Vado a leggere e ti faccio sapere …

  • Stefi Zampieri

    Ciao Vittorio!!
    Fantastico questo riciclo della pasta madre!! Le ho fatte, ottimeeeeeee mi piacciono più dei pancakes!!!

    • vivalafocaccia

      eh …lievito naturale! 🙂

      • Stefi Zampieri

        :))

  • lisa

    Anch’io come Silvia ti chiedo un chiarimento perchè negli ingredienti è scritto lievito non rinfrescato e poi invece al massimo della
    lievitazione…non si capisce bene, bisogna rinfrescare il lievito e la parte che
    non serve per panificare si usa per le frittelle?

    • vivalafocaccia

      Esatto bisogna rinfrescare il lievito e la parte che
      non serve per panificare ( che è gia al massimo della lievitazione ) si usa per le frittelle.
      Il lievito non rinfrescato dovrebbe essere sempre al massimo della lievitazione perchè nel momento in cui lo rinfreschi riparte a lievitare.

  • paola

    sono senza parole!!! tu sei…the best!!!

    • vivalafocaccia

      Sei troppo gentile!
      – Vittorio

  • Luca

    Ciao, solo una domanda, io ho lievito madre solido e non liquido. Cosa devo aggiungere per renderlo così morbido? hai delle proporzioni da darmi?

    • vivalafocaccia

      Quello che cambia è solo l’idratazione.Fai un paio di rinfreschi con il 130% di acqua.Fammi sapere.

  • Mostro!!

    Vittorio hai mai provato a cuocere queste frittelle nelle piastre che si usano per i waffel ?
    Emanuele

    • vivalafocaccia

      Che idea!!! da provare assolutamente!!

  • Barbara Cantarelli

    Che buone queste frittelle! Fatte oggi per la prima volta, con il lievito in quantità industriale preparato questa mattina. Oggi non ho avuto tempo di preparare il pane e la focaccia come avrei voluto, allora frittelle per merenda!!!!
    buona domenica

  • Laura P

    Provatele anche fritte in abbondante olio di semi d’arachide! E magari con aggiunta di uvetta! Si gonfiano tantissimo, sono squisite e non assorbono l’unto!
    Ieri le ho fatte per 50 persone con 400 gr. di lievito naturale. Ho ricevuto tantissimi complimenti!
    Grazie Vittorio! Sei sempre tu il grande stimolo della nostra creatività!!!

  • Valentina

    Fatte stasera! Super buone!

  • san

    buone buone. io ho usato la pasta madre ma era più solida.

  • Rita Modena

    Ottime, io avevo il lievito un pò più solido l’ho diluito con alcune cucchiaiate di acqua (1 alla volta) e le ho cotte sulla piastra antiaderente della piadina, SPETTAAAAACOLOOOOOOOOOO!!!! GRAZIE x l’idea, mi rimaneva sempre un pò di lievito.

    • vivalafocaccia

      pregoo!! 🙂

  • Giù Giù

    Ciao! Vanno bene anche con una farcia salata?

    • vivalafocaccia

      Perché no?

      Vittorio

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • cinzia

    Si potrebbe anche usare per pastellare e friggere delle verdure, mia suocera usa una pastella fatta con il lievito di birra per rivestire i fiori di zucca ripieni di formaggio e acciuga e poi li frigge, quindi penso che si potrebbe benissimo usare il polish avanzato invece della pastella fatta al momento.

    Secondo me si può usare anche per fare i Loukumades, procedendo come per le frittelle alla piastra ma friggendolo a cucchiaiate nell’olio di arachide, si servono poi caldi con uno sciroppo fatto con miele diluito in acqua insieme ad un pizzico di cannella e guarniti con mandorle o nocciole tritate, meglio se tostate.

    • vivalafocaccia

      Grazie. ottime idee!!

      2014-11-16 8:05 GMT-08:00 Disqus :

  • Ludovico C.

    Frittelle con lievito madre. Primo esperimento fallito: erano alte ma non cotte dentro, la seconda volta le ho schiacciate un po’ in cottura e sono venute gommose. Consigli?
    Il lievito come lo vedi?
    Grazie
    Ludo

    • vivalafocaccia

      Cuocile con la fiamma piu’ basssa un po’ piiu’ a lngo.
      Il lievito mi sembra bello.
      – Vittorio

  • Elvia

    Ciao Vittorio, il tuo blog è fighissimo. Ho usato il lievito madre avanzato e con la tua ricetta delle frittelle ho fatto degli ottimi waffels :), vengono da dio!
    Grazie della dritta.

    • vivalafocaccia

      Sei l prima ad usare “fighissimo” per definire il mio blog. Grazie. Mi sento molto cool 🙂
      – Vittorio

  • Marcolino

    Ciao Vittorio, volevo ringraziare te ed il tuo simpaticissimo Luca per questa ricetta. L’ho provata una volta ed ora ogni domenica mattina la mia famiglia mi obbliga a prepararle! ????

    • vivalafocaccia

      Prego! 🙂

  • Chiara Confortini Crepaldi

    Partendo dai ringraziamenti che ti faccio per le tue ricette di pane fatto in casa, da poco ho creato anche il mio lievito madre, ed ora sto facendo queste frittelle, ho messo un po’ più di zucchero e sono molto buonissimissime!!!!!! Grazie Vittorio , davvero era un peccato buttare l’esubero !!!

  • ??????? ??????

    Ciao Vitorio, grazie per la ricetta. Facile e molto gustoso.

    • vivalafocaccia

      prego!

  • dardo71

    Ciao Vittorio.
    Complimentissimi per il tuo, oserei dire, magico sito.
    Dato che mi alimento senza glutine sto facendo delle prove con il lievito naturale per delle focaccie gluten free.
    Parto con farina 00 e poi rinfresco con farina mais ed ultimamente provo con mais/riso.

    Dato che hai brillantemente proposto per il riutilizzo del lievito in esubero le tue frittelle mi chiedevo quanto segue.
    Senza il glutine la focaccia ha una minima lievitazione…ma…se io utilizzo direttamente il lievito nella cottura, quindi senza aggiungere ulteriore farina, dovrei ottenere una crescita maggiore.
    In pratica è un impiego simile al tuo solo che invece di essere fritto viene cotto in forno.
    Cosa ne pensi?
    Grazie

    • vivalafocaccia

      Non siamo tanto pratici ma senza glutine quello che viene meno è qualcosa che trattenga l’aria prodotta. Se utilizzi dei sostituti del glutine un po riesci a sopperire ….ma vale più una prova di mille ipotesi.

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type