Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

Pane Ciabatta Senza Glutine

0 0

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

Ingredienti Totali
280 g mix per pane senza glutine per pane (o Auchan)
120 g mix per pane senza glutine (pacco rosa con lattosio e frumento deglutinato)
100 g mix universale senza glutine
2 g lievito fresco (il cosiddetto lievito di birra, quello in panetti) o 1 g di quello disidratato.
500 g acqua
11 g sale
6 g zucchero
Ingredienti Biga da prelevare dai Totali
200 g farine (miscelate fra loro)
200 g acqua
2 g lievito fresco

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Pane Ciabatta Senza Glutine

Per 6 ciabatte piccole
(o 2 ciabatte grosse)

Ingredienti

  • Ingredienti Totali

  • Ingredienti Biga da prelevare dai Totali

Istruzioni

Oggi vi voglio proporre la ricetta del pane ciabatta senza glutine di Rosa Maria del blog La Cucina di Bimba Pimpa che ha adattato la ricetta del pane ciabatta che avevo fatto in precedenza alle farine senza glutine ottenendo un risultato strepitoso. Rosa Maria e’ bravissima e come me propone le sue ricette anche in video. Trovate la sua ricetta per il pane ciabatta senza glutine cliccando qui.

Video Ricetta Pane Ciabatta Senza Glutine

Il procedimento e’ molto simile alla video ricetta originale che vi riporto qui sotto per convenienza

 

Passaggi

1
Fatto

Fase 1 - Preparazione della biga

Sciogliete il lievito nell'acqua a temperatura ambiante in una ciotola abbastanza grande per avere spazio per la lievitazione

2
Fatto

Amalgamate le farine all’acqua

3
Fatto

Coprite con pellicola con qualche forellino realizzato con lo stuzzicadenti ed un coperchio non ermetico con un panno sopra

4
Fatto






Lasciatela lievitare per 12 ore a temperatura ambiente (22°C, non di più), lontano da correnti d'aria

5
Fatto

Fase 2 - Impasto Principale con ingredienti rimasti

la biga
300 g di mix di farine
300 g acqua
6 g zucchero
11 g sale

6
Fatto

Procedimento

Sciogliete lo zucchero in meta' dell’acqua a temperatura ambiente

7
Fatto

Aggiungete tutta la biga ed iniziate ad impastare alla minima velocità

8
Fatto

Unite le farine un cucchiaio alla volta alternandole all’acqua rimanente

9
Fatto

Aggiungete il sale solo verso la fine, terminando sempre con un po’ d'acqua e in ultimo le restanti farine

10
Fatto

Aumentate la velocità dell’impastatrice (livello 5 della mia Kitchen Aid, che corrisponde ad una velocità media) e impastate per altri 10-15 minuti.

11
Fatto




Quindi versate l’impasto in due ciotole unte con olio extra vergine d’oliva

12
Fatto




Coprite con un coperchio o con un tappo e mettetele nel forno spento con la luce accesa, sino al raddoppio del volume

13
Fatto




In circa 5 ore saranno pronte, ma voi controllate spesso la prima volta, perché in ogni casa ci sono condizioni micro climatiche differenti

14
Fatto

Se per caso però avete fretta, dovete uscire o avete paura che la pasta superi la lievitazione massima, potete riporla in frigorifero (sempre tappata). Quindi, quando potete continuare, tiratela fuori dal frigo e fatele riprendere la temperatura (l'impasto può essere messo a riposare nel frigo dopo almeno un'ora di lievitazione. Può stare in frigo sino a 12 sicuro. Poi si riprende la procedura come indicato in ricetta).

15
Fatto

A lievitazione raggiunta (il volume deve raddoppiare o anche un po’ di più, e dovrete vedere risalire qualche grossa bolla, come nella foto), rovesciate l’impasto su di un foglio di silicone (o su un foglio di pellicola stesa su un piano di legno precedentemente inumidito, così da farla aderire bene e non muoversi. Guardate nel video della ricetta originale).

16
Fatto

L’importante è che il foglio (di silicone o di pellicola che sia) sia cosparso uniformemente e abbondantemente di farina di riso (finissima).

17
Fatto

Fase 3 - La formazione delle ciabatte

Tagliate l’impasto con una spatola unta con olio. Io ho ricavato tre pezzi per ogni metà impasto, in tutto sono venute sei ciabattine.

18
Fatto




Rovesciate ogni ciabattina su di un altro foglio di carta da forno (cosparso di farina di mais)

19
Fatto




Coprite con un panno pulito

20
Fatto

Lasciate che lieviti un’altra oretta (per capire come rovesciare le ciabatte da un foglio all’altro dovete necessariamente guardare il video).

21
Fatto




Se avete difficoltà a fare come nel video, potete anche prendere con le mani o con una spatola ben infarinata ogni singolo pezzo di impasto e rovesciarlo sul foglio con la farina di mais. L’importante è che l’impasto si capovolga, tornando alla posizione originaria della lievitazione (nel mio video si vede come ho rovesciato la grossa ciabatta, non quelle piccole) in modo da ridistribuire le bolle di anidride carbonica che si formano durante la lievitazione

22
Fatto

Fase 4 - La cottura

Mezz’ora prima di cuocere le ciabatte, accendete il forno e portatelo a 250°C, in modalità statica.

23
Fatto

Mettete sul fondo una pietra refrattaria o la leccarda rovesciata e fatela arroventare per tutto il tempo

24
Fatto

Mettete anche al centro del forno un pentolino vuoto, per farlo riscaldare bene (va bene anche una piccola teglia vuota di alluminio, non antiaderente - altrimenti si rovina)

25
Fatto

Poco prima di inserire il pane, versate dell'acqua bollente dentro il pentolino, dovete sentirla friggere. Così si svilupperà molto più vapore che ammorbidisce la superfice del pane cosi' non si forma la crosta subito ed il pane gonfia bene. Inoltre in questo modo il calore penetra più a fondo cuocendo meglio il pane all'interno.

26
Fatto

Infornate le ciabatte con la stessa carta da forno, poggiandole direttamente sulla pietra refrattaria

27
Fatto

Cuocetele per i primi 15 minuti sulla pietra, vaporizzando (aprire il forno appena un po’ per inserire lo spruzzino) per circa 3 o 4 volte in tutto.

28
Fatto




Togliete il pentolino con l'acqua in modo che il pane inizi ad asciugare e passate le ciabatte al centro, sopra una griglia (senza la carta da forno, che va gettata via).

29
Fatto

Lasciate che cuociano per altri 12-15 minuti circa. In tutto quasi 30 minuti, dipende dal forno e dalla misura del pane, quelle grosse cuoceranno di più. In questa fase non è più necessario vaporizzare. Se il vostro forno è molto potente e le ciabatte si colorano troppo, abbassate a 220°C la temperatura.

30
Fatto

Se il pane tende a rimanere troppo umido dopo la cottura, togliete il pentolino prima e cuocete il pane con la porta socchiusa mettendo un cucchiaio di legno di traverso per gli ultimi 7-10 minuti di cottura.

31
Fatto

Per controllare che siano ben cotte, bussate sul fondo della ciabatta e dovrete sentire un suono vuoto.

32
Fatto






Tagliatele solo quando saranno tiepide

33
Fatto

Veramente fantastico!
Guardate che spettacolo di alveolatura in questo Pane Ciabatta Senza Glutine!!!

Grazie Rosa Maria ed alla prossima video ricetta

Vittorio

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
pane-artigianale-fatto-in-casa-in-5-minuti
precedente
Pane Artigianale Fatto in Casa in 5 Minuti
_1140889
prossima
Ventagli Sfogliati (Manine) Semplici e Veloci
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type