Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
  • Home
  • Pizze
  • Ricetta Pizza nella Teglia Semplice Fatta in Casa
9 1
Ricetta Pizza nella Teglia Semplice Fatta in Casa

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

160 g Acqua tiepida
230 g Farina 0 oppure 00 medio bassa forza
20 g Olio Extra Vergine di Oliva
10-15 g Lievito di birra oppure 3-5 g lievito secco in polvere
5 g Sale
2 g Malto  in alternativa Zucchero o Miele

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ricetta Pizza nella Teglia Semplice Fatta in Casa

Per una teglia 25x40 cm (per dimensioni diverse, vedi più sotto)

Ingredienti

Istruzioni

Vi capita mai di ricevere degli ospiti tra capo e collo e non sapete cosa fare da mangiare? Niente paura con questa Ricetta Pizza nella Teglia super semplice, veloce e gustosissima per fare la pizza in teglia al taglio in casa.

Se volete una pizza di qualità più vicina a quella che si mangia in pizzeria, provate la mia ricetta della pizza a lievitazione lenta con lievito naturale tipo quella di Jeff Varasano o l’ultima novità: la pizza in 5 minuti al giorno. La Pizza a lievitazione lenta e’ chiaramente un prodotto superiore ma richiede tempo mentre la ricetta della pizza in teglia qui sotto e’ più simile a quella che si compra dal fornaio, e’ facile da fare e cuocere nel forno di casa ed e’ comunque molto gustosa. L’impasto e’ molto simile a quello della focaccia genovese, ma il procedimento e’ più semplice.

Questa ricetta della pizza in teglia e’ quella che usava la Nonna Laura (mia mammma) nel nostro panificio ed che ho adattato per realizzarla in circa 60 minuti a casa. Ottima ricetta quando si ha voglia di pizza ma si ha poco tempo. Una della caratteristiche di questo impasto e della sua lavorazione e lievitazione, e’ che e’ facilissimo da stendere per ottenere una pizza dallo spessore uniforme. Per accelerare la lievitazione della pizza ho messo veramente molto lievito. Se avete tempo, sentite un retrogusto di lievito, o volete ottenere una pizza più digeribile, diminuite tranquillamente la quantità di lievito fino anche a meta’ dose ed allungate i tempi di lievitazione. Tenete presente che in estate bisogna comunque diminuire la quantità di lievito perché la temperatura e’ generalmente più alta.

Per provare che fosse facile realizzarla, l’ho fatta fare ai miei figli di 10 e 6 anni. Per vedere le foto delle pizze realizzate dagli appassionate/i di VivaLaFocaccia o per condividere la vostra, cliccate qui.

Video Ricetta Pizza nella Teglia Fatta in Casa

Ecco il video passo passo con la Ricetta Pizza nella Teglia ripresa da mia figlia Laura. Ingredienti per la ricetta pizza ed il procedimento sono piu’ sotto.

Per una teglia 25×40 cm (per dimensioni diverse, vedi più sotto)

E’ importante usare le giusta quantità di pasta per la dimensione delle vostre teglie. Se avete una o più teglie di dimensione diverse, cliccate qui per accedere al foglio di calcolo automatico per adattare le dosi.

ricetta pizza dosaggio ingredienti

 

Per la pulizia

in collaborazione con il Brand Scotch-Brite®

LogoEXTREME_viola

1 Spugnetta Scotch-Brite Extreme

Scotch Brite Extreme Scotch Brite Extreme Spugna

Domande e Risposte sulla Pizza  in Teglia

Ecco un video dove rispondo a tutte le vostre domande su questa ricetta

Congelatura

Se volete, potete congelare la pizza subito dopo averla schiacciata e condita.

  • Copritela bene con una pellicola trasparente
  • Mettete in freezer
  • Quando la volete cuocere, accendete il forno e portatelo in temperatura (220-240 c)
  • Quando e’ caldo, tirate fuori a pizza dal freezer e infornatela subito.
  • Impiegherà un po’ di più a cuocere (15 minuti)

Pulizia

Per pulire le teglie, io vi consiglio la Spugna Scotch-Brite® Extreme che ho constatato essere molto più efficace delle spugne standard che trovate al supermercato nel togliere le macchie più ostinate.

Prova subito la nuova spugnetta Scotch-Brite®Extremee scarica il buono sconto cliccando qui.

Guardate qui….

Ecco il video introduttivo

Fatemi sapere come vi viene la ricetta della pizza in teglia della Nonna Laura!!!!

E noi ci vediamo qui sul mio blog per la prossima ricetta

Ciao,

Vittorio

Passaggi

1
Fatto

Se è inverno, scaldare l'acqua ma non troppo (dovreste riuscire a tenerci la mano dentro)
Mettete l'acqua in un contenitore di plastica dove effettuare l'impasto. Guardate questo video per i dettagli di come si impasta a mano se non siete delle esperte impastatrici.
Dissolvete il lievito nell'acqua. Per una buona lievitazione, è molto importante che il lievito non venga in contatto diretto con il sale.
Aggiungete l'olio.
Aggiungete metà della farina. Impastate
Quando ottenete una crema uniforme, aggiungete il sale


Ricetta Pizza nella Teglia

Aggiungete quasi tutta la farina un poco alla volta e Impastate per 4-5 minuti
Lasciate un po' di farina da parte per l'impastatura a mano successiva

2
Fatto

Quando la pasta non si appiccica più al contenitore, spolverate di farina il piano di lavoro e rovesciate la pasta

Ricetta Pizza nella Teglia

Infarinatevi le mani e impastate a mano per alcuni minuti aggiungendo la farina rimasta (vedi video)
Se la pasta si appiccica troppo alle mani lasciatela riposare per 3-5 minuti e riprovate

3
Fatto

Quando ottenete un impasto fine senza grumi, mette un po' di olio sulla teglia

Disponete la pasta al centro della teglia e poi cospargete bene la superficie di olio extravergine in modo che rimanga bella umida e non faccia la crosta. Questo e' importantissimo per poterla poi stendere senza fare buchi. Infatti se si formasse la crosta, in fase di stesura la crosta si spezzerebbe in pezzi secchi che renderebbero la superficie non uniforme e poi in cottura si formerebbero dei grumi duri.

4
Fatto

Lasciate lievitare al caldo per 45-60 minuti lontano dagli spifferi. La lievitazione in teglia e' un passaggio fondamentale e diverso da molte ricette che trovate in giro. Infatti molti fanno la lievitazione in ciotola e poi rovesciano l'impasto sulla teglia. Questa operazione tipicamente finisce con lo stropicciare la pasta che sviluppa ulteriormente il glutine e poi e' molto più difficile tirarla.

5
Fatto


Ricetta Pizza nella Teglia

Dopo 45-60 minuti, la pasta dovrebbe aver raddoppiato di volume
Stendetela piano piano schiacciando la pasta ma senza tirarla (vedi video)

6
Fatto


Ricetta Pizza nella Teglia

Cospargete la passata di pomodoro. Non esagerate o poi fate fatica a cuocerla bene. Aggiungete l'origano se vi piace.

Aggiungete i condimenti di vostro gusto (prosciutto, funghi etc)
Aggiungete dei pezzettoni di mozzarella fresca o stracchino

7
Fatto


Ricetta Pizza nella Teglia

Spargete un filo d'olio sulla superficie

8
Fatto

Preriscaldate il forno a 220-240c

Ricetta Pizza nella Teglia


Ricetta Pizza nella Teglia

Cuocete per 10-12 minuti

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Valutazione Media
(5)
Recensioni Totali: 1
benedetto

Salve, se invece del lievito in polvere ho a disposizione solo usuale lievito di birra, comprato dal fornaio, quali sono le quantità di esso da usare per la ricetta tipo mostrata nel video? E poi ancora, è possibile impastare questa pasta per detta pizza tramite l'impastatrice? Grazie anticipatamente per le cortesi risposte. Benedetto

pizza-napoletana
precedente
Ricetta Pizza Napoletana in 5 Minuti al Giorno
1140958
prossima
Pizza Napoletana nel Forno a Legna
  • Gianna Marche

    Ho due domande:
    1)precisamente di quanti watt consigli la farina? io per la pizza generalmente utilizzo una 0 da 230-260 watt è troppo forte?
    2) Ora che siamo in periodo estivi quanto lievito consigli e rispettivamente quante ore di lievitazione?
    Ti ringrazio in anticipo per la risposta e per tutte le belle figure che mi hai fatto fare fin ora con le tue ricette che ho sperimentato.

    • vivalafocaccia

      1 – per questa ricetta in teglia, W230 va benissimo.
      2 – devi regolarti con i volumi. Quando raddoppia, schiacci. Col caldo ci mettera’ meno, o diminuisci il lievito.

      • benedetto

        Ho fatto la pizza in teglia con la 260/280 ed è andata benissimo.

        • benedetto

          Per quanto riguarda la lievitazione il forno spento con luce accesa manteneva una temperatura di 28,3.

  • benedetto

    A seguire la focaccia genovese, mi sono cimentato nella ricetta della pizza in teglia sempre seguendo scrupolosamente i preziosi consigli dati in video e in scritto da Vittorio e Angelo. In questo particolare caso, mi sono appuntato anche quello dei bordini per evitare la tracimazione del pomodoro sulla teglia. E’ stato il mio primo tentativo e, sebbene la ricetta non sia troppo elaborata, credo di essere riuscito bene nell’intento. Posso assicurare concretamente, anche a nome di mia moglie, di mio figlio e di mia nuora, che il gusto di questa pizza era davvero squisito e la sua cottura giusta come non mai. Faccio presente di avere usato la farina proposta dal sito con la quale mi sono trovato molto, ma molto bene. Un cordiale saluto a tutti gli amici di questo blog e agli Amministratori. https://uploads.disquscdn.com/images/5cf4bd8048124902d2a1c676972cb1e3fa0326906bdfd826baa952561a4778de.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/47f0447aae5e44998fa6b6bf589cea6914439cf0067f8b74271d7fd96c5f2ee4.jpg

  • benedetto

    Qui, volevo rivolgere una domanda e cioè questa: “come mai in questa preparazione non viene suggerito di fare riposare l’impasto per circa dieci minuti prima di metterlo in teglia? Grazie per la risposta.

  • AntonellaN

    Ciao Vittorio,
    Complimenti per la ricetta! Mi e’ venuta benissimo e anche mio marito ha gradito! Volevo provare a mettere meno lievito, circa la metà, e farla lievitare più a lungo (impastando la mattina per fare la pizza la sera) per farla più digeribile (purtroppo io ho questo problema!).
    Secondo te
    1 devo far lievitare in frigo e poi alle 18 tiro fuori l’impasto a temp ambiente, spiano in teglia e faccio lievitare, condisco e cuocio oppure
    2 metto la mattina l’impasto oliato, in teglia nel forno con la lampadina accesa e alle 19,00 spiano, condisco e cuocio?
    Spero di avere un tuo riscontro presto!
    Saluti, Antonella

    • vivalafocaccia

      La 3 è la situazione che adottiamo anche noi. Quando metti in frigo copri con la pellicola trasparente e se la vuoi un po piu morbida tira fuori dal frigo 15-30 minuti primadi infornare ..tipicamente quando accendi il forno. Facci sapere.

  • Car

    Ciao Vittorio,
    facciamo una premessa: io non sono brava in cucina. Ma le tue ricette sono così carine e all’apparenza facili che mi sono detta “forse posso farcela pure io”…e invece no…Dove sbaglio? L’impasto mi resta sempre appiccicoso, lo faccio riposare etc etc come tu consigli ma nulla…dopo un pò ritorna sempre appiccicoso…e non riesco mai a finire di impastarlo decentemente perché si attacca ovunque… Forse la farina 00 non va bene?
    Carla

    • vivalafocaccia

      Questo impasto resta appiccicoso ed il trucco è di lasciarlo riposare in modo che asciughi un po all’esterno quel tanto che basta da poterlo maneggiare per metterlo sulla teglia con l’olio… da quel momento in poi dovrai solo schiacciarlo ma dopo la lievitazione non dovresti più avere problemi.Se impasti a mano infarinati spesso le mani e impasta finche vedi che si stacca dalle pareti dell ciotola. a quel punto sarà comunque sempre appiccicoso ma è normale. Poi se vuoi puoi usare anche una farina per pane o pizza che magari assorbe un po più di acqua e ti facilita il compito.

      • Carla

        Grazie Vittorio,
        nel caso volessi usare una farina per pizza le dosi rimarrebbero comunque le stesse?
        Carla

        • vivalafocaccia

          proverei prima con le stesse dosi ..sicuramente l’impasto sarà meno appiccicoso ma potrebbe essere più difficile da stendere….se vedi che fai fatica lascialo riposare un po e poi continua a stenderlo.

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type