Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
1 0
Ricetta Rose di Mele di Viviana

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

INGREDIENTI IMPASTO BASE n°1 della Cuochina
100 g lievito naturale liquido bello maturo (il mio fatto così: 1 parte di lievito, 1 di farina e 1 di acqua).
160 ml latte
20 g zucchero
1 tuorlo
270 g farina di forza
30 g farina di riso
15 g di burro a temperatura ambiente
poco sale
Polish
Se non avete il lievito naturale potete fare un Polish con questi ingredienti
50 g farina forte,
50 g acqua
2 g lievito di birra secco oppure 3-4 g di quello fresco. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a che raddoppia, prima che collassi impasto con gli altri ingredienti, come da ricetta. I tempi saranno più o meno gli stessi.
Per La Farcia
2 mele Pink Lady passate in padella con un po' di burro,un po' di succo di limone e 2 cucchiai di zucchero di canna (vanno bene anche altre qualità purché con buccia sottile)
50 g burro molto morbido (non sciolto)
2 cucchiai zucchero
cannella a piacere
1/2 buccia limone grattugiato

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Ricetta Rose di Mele di Viviana

Ingredienti

  • INGREDIENTI IMPASTO BASE n°1 della Cuochina

  • Se non avete il lievito naturale potete fare un Polish con questi ingredienti

  • Per La Farcia

Istruzioni

Rose di Mele di Viviana

Caro Vittorio, finalmente arrivo con le mie rose di mele!

Rose di mele 93

Dopo aver provato praticamente tutti i tuoi impasti lievitati e aver imparato tantissimo sulle tecniche di lavorazione, manipolazione e cottura del pane, mi sono sentita abbastanza sicura per provare altre ricette. E così girando nel web sono approdata nel bellissimo, e molto stimolante blog “Quanti modi di fare e rifare” ed è proprio qui che ho trovato l’impasto giusto per questi dolcetti.

Avrei piacere che postassi il link perchè le basi degli ultimi lievitati che ho fatto sono partite da qui e credo che anche tu lo troverai davvero stimolante:

http://quantimodidifareerifare.blogspot.jp/2012/05/la-madia-dei-lievitati.html

Vittorio quando ho fatto questo impasto con il lievito di birra ho fatto un poolish con 50g di farina forte, 50g di acqua e 1/2 cucchiaino di lievito di birra secco (io ne uso uno in granelli da riattivare), oppure 3-4g di quello fresco.

Copro con la pellicola e lascio lievitare fino a che raddoppia, prima che collassi impasto con gli altri ingredienti, come da ricetta. I tempi saranno più o meno gli stessi. Scusa potevo scrivertelo prima, ma non sono gran esperta nel pubblicare ricette 😛

Attrezzatura

Passaggi

1
Fatto

Polish

impastate 50g di farina forte 50g di acqua e 2 g di lievito di birra secco oppure 3-4 g di quello fresco. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a che raddoppia.

Prima che collassi impastate con gli altri ingredienti, come da ricetta. I tempi saranno più o meno gli stessi.

2
Fatto

RIcetta

Nella planetaria sciogliete il lievito naturale o il polish con il latte tiepido, usando il gancio a foglia

aggiungete il tuorlo d'uovo, zucchero e la farina poca alla volta.

3
Fatto

Quando inizia ad incordare cambiate la foglia con il gancio a uncino, unite la farina rimanente, il sale e il burro.

4
Fatto

Quando l'impasto è bello liscio toglietelo dalla planetaria,

5
Fatto
3 ore

date qualche piega, formate la palla e mettete a lievitare in una terrina coperta da pellicola, nel forno spento con la luce accesa per circa 3 ore.

6
Fatto

Nel frattempo preparate le mele: lavatele lasciando la buccia

7
Fatto

tagliate a fettine sottili e passate qualche minuto in padella con poco burro, succo di limone e 2 cucchiai di zucchero di canna. Una volta ammorbidite (devono restare intere non spappolarsi) e raffreddate vanno fatte asciugare su un tovagliolo di carta.

8
Fatto

Intanto l'impasto sarà lievitato

stendetelo in un rettangolo di circa 1/2 cm, poco meno, e spalmatelo con la farcia preparata con burro molto morbido, 2 cucchiai di zucchero, cannella a piaceree la buccia grattugiata di 1/2 limone.

9
Fatto

Tagliate dal lato più corto, delle strisce di circa 3cm di lato, stendete le fettine di mele

10
Fatto

arrotolate e deponete delicatamente in uno stampo da muffin imburrato. Lasciate di nuovo lievitare per altre 3 ore circa

11
Fatto
25 minuti

cuocete in forno a 180° per 25 min circa.

12
Fatto

Ed ecco il risultato!

Una volta cotte le lasciate raffreddare sulla gratella...ma probabilmente non rimarranno molto perché il loro profumo è davvero invitante!

13
Fatto

Dedico queste rose profumate a te Vittorio grande ispiratore, alla Cuochina che mi ha generosamente donato questo impasto, a Manu di "...profumi e colori..." anche lei grandissima maestra ispiratrice e a Stefi Zampieri che spesso mi ha indirizzato e consigliato!

Viviana

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
precedente
Video Ricetta Pizza Bianca (Focaccia) nel Forno a Legna
prossima
Cantucci di Chef Stefano Barbato
  • Viviana

    GRAZIE Vittorio!!!! Una grandissima emozione!!!!

  • lucy

    complimenti devo provarle

    • Viviana

      Grazie mille!!!
      >

  • Paola Paesano

    …..che cos’è la farina di forza? e poi posso usare il lievito di birra? grazie paola

    • Viviana

      la farina di forza è una farina con alta percentuale di proteine, la mia ne aveva il 14% (si trova scritto sulla confezione), più ricca di glutine e quindi aiuta la lievitazione, al supermercato può comprare la Manitoba, Vittorio che è più tecnico può spiegare meglio!! Certo che si può usare il lievito di birra, trovi scritte le dosi nella procedura

  • cristina

    Ciao, grazie…ora, a parte la prima immagine, la ricetta sembra accessibile! Le proverò al più presto sono troppo belle! Brava!

  • jo casajus

    sembra tutto cosi buono, cosi fatto bene!!!!!! cpmplimenti! adesso mi metto a provare le vostre ricette!

  • graziella scala

    ma che meravigliaaaa ! Brava Viviana !

    • Viviana

      Grazie Graziella!>

    • Viviana

      Grazie grazie grazie!!
      >

  • graziella scala

    Ma che meravigliaaaa !

  • Silvia

    Salve! Bellissime queste rose, Voglio provarle! Nella ricetta tu indichi il lievito naturale. Che cosa intendi, il lievito madre? E per la prima lievitazione impiega solo 3 ore? Di solito il primo lievito, facendo il pane, dura anche 12 ore..
    Grazie

    • maria

      > non ho la planetaria e perciò chiedo come e per quanto impastare a mano

      • Viviana

        Io ho la planetaria da poco più di un anno, prima facevo tutto a mano, non saprei darti dei tempi di impasto, comunque abbastanza a lungo da ottenere un bell’impasto liscio, credo almeno 15/20 minuti. L’impasto è abbastanza morbido, ma mano a mano che lo lavori sarà sempre più facile da lavorare ed elastico. Fare un paio di pieghe dopo aver impastato aiuterà di sicuro.>

    • Viviana

      Silvia intanto grazie! Io uso un lievito naturale liquido al 100% di idratazione, ad esempio 50g di lievito metto 50g di farina e 50g di acqua, Se usi la pasta madre, più consistente, bisognerà aumentare l’acqua dell’impasto, però sinceramente non saprei darti una quantità precisa. Per i tempi di lievitazione sai che, soprattutto col lievito naturale, sono sempre indicativi, probabilmente il lievito era ben maturo e l’ambiente ideale ed è stata tutto abbastanza veloce. Non so se posso esserti stata di aiuto, non sono molto tecnica, ma se vuoi altri chiarimenti sono qui!>

  • Che belle briochine! Da provare!
    grazie per la ricetta! 🙂

  • Valentina

    Che belle queste rose di mele!
    sono bellissime e immagino altrettanto buone!
    Complimenti Viviana!
    Non vedo l’ora di provarle……
    Grazie anche a Vittorio, nostro maestro!!!

    • Viviana

      grazie a te Valentina per i complimenti!!>

  • Claudia

    Brava, le ho provate, sono meravigliose di gran scena e buonissime. grazie x la dritta.

    • Viviana

      Grazie a te!!!!!
      >

  • Michela

    Ciao, davvero bellissime e sono sicura buonissime. Ti chiedo: con la tua ricetta, quante rose vengono?

    • Viviana

      vengono circa 12 rose, dipende da quanto tiri la pasta, io misuro che arrivi a 36/37 cm, l’ultima volta ne sono venute 11.
      >

  • Rita

    Ciao Viviana!
    Complimenti perchè questa ricetta ha un aspetto incantevole e sarà la mia prossima prova!
    Volevo chiederti se sai darmi un’indicazione di massima per il poolish (50 farina – 50 acqua, 1/2 cucchiaino lievito di birra) : quanto tempo impiega più o meno a raddoppiare? Così posso regolarmi un minimo….
    Grazie infinite..

  • Rita

    Ciao Viviana!
    Complimenti perchè questa ricetta ha un aspetto incantevole e sarà la mia prossima prova!
    Volevo chiederti se sai darmi un’indicazione di massima per il poolish (50 farina – 50 acqua, 1/2 cucchiaino lievito di birra) : quanto tempo impiega più o meno a raddoppiare? Così posso regolarmi un minimo….
    Grazie infinite!

    • Se non avete il lievito naturale potete fare un polish con il lievito di birra in questo: impastate 50g di farina forte, 50g di acqua e 2 g di lievito di birra secco oppure 3-4 g di quello fresco. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a che raddoppia, prima che collassi impasto con gli altri ingredienti, come da ricetta. I tempi saranno più o meno gli stessi.>

    • Viviana

      per raddoppiare il poolish impiega tra 1 e 2 ore, dipende dalla temperatura che hai all’interno di casa. Io l’ho fatto che era ancora freschetto, ma credo che adesso 1 ora potrebbe essere sufficiente.>

      • Rita

        Grazie!!!!!! Ti posso chiedere che farina hai usato? Io pensavo di usare la manitoba (Chiavazza o Spadoni) per assicurarmi una buona forza..

        • Viviana

          Io uso la Rieper che è una farina dell’Alto Adige. Ho usato quella più forte che ha il 14% di proteine (se non ricordo male perché ora non ne ho in casa) e anche farina di riso, ma puoi usare tutto Manitoba, la Spadoni va bene, la Chiavazza non la conosco.

  • bravissima! Le proverò, poi ti farò sapere

  • chiara

    Provata e davvero buonissima!!!! Grazie

  • Ciao Viviana
    complimenti sei stata bravissima e ti sono venute bellissime
    molto particolari e simpatiche da presentare
    un abbraccio
    Manu

    Ps: ero convinta d’aver già commentato …………..
    i complimenti sono sincerissimi

    • Viviana

      Cara Manu, scusa ho visto solo oggi il tuo messaggio. Grazie 1000 a te, se non avessi provato più volte le tue rose deliziose con le tue spiegazioni non sarei mai arrivata a provare queste!!>

  • Annarita

    Ciao Viviana, è da un pò che vedo la tua ricetta e vorrei tanto provarla, ho tutti gli ingredienti necessari tranne la farina di riso, è indispensabile per la buona riuscita della ricetta? non riesco a trovarla da nessuna parte, secondo te potrei usare tutta farina manitoba?
    Grazie infinite

    • Rita

      non so se possa aiutarti, io l’ho trovata alla conad.. diversamente credo si trovi facimente nei negozi biologici!

    • Viviana

      No, la farina di riso non è indispensabile. Io la metto perché mi sembra che vengano più soffici, ma le faccio anche senza, dipende se ne ho in casa…Anche se la trovo in molti supermercati la mia fa diversi passaggi perché me la prende un’amica di un’amica direttamente dal produttore…vicino a Venezia…a 60 km da casa mia 🙂

  • V+J

    Ciao !!!
    Grazie infinite per aver condiviso questa grandiosa ricette.
    Le nostre roselle sono venute BENISSIMO e leggerissime al primo colpo ed utilizzando il lievito madre !!!

    Grazie ancora e continua cosi’.
    V+J

    • vivalafocaccia

      Prego!

  • lelluna

    questa sfida mi stuzzica assai!!! Bravissima, bravisssssima.
    Caro Vittorio…si va sempre più sull’artistico….fantasticoooooooo
    grazie Vittorio grazie vivalafocaccia

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type