Cerca su VivaLaFocaccia
Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type
0 0
Video Ricetta Yorkshire Puddings

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

150 g Farina 0
4 g Sale
240 g Latte Scremato
2 Uova
20 g Burro Fuso
20 g Olio di Semi

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Video Ricetta Yorkshire Puddings

Per 9 puddings in stampini da 6.5 cm di diametro e 3 cm di profondità

Ingredienti

Istruzioni

Ogni tanto a Luca vengono i cinque minuti e si mette a fare una ricetta. Questa volta vi propone la video ricetta dei Yorkshire Puddings che qui in America chiamano Popovers. Questi puddings non sono ne’ dolci, ne salati e li potete usare per fare degli antipasti salati o dei dessert. Per esempio li potete farcire con la marmellata per colazione o con la Nutella per un dolce goloso. Oppure riempirli con formaggio e prosciutto magari per una cena elegante o di capodanno.

Questa ricetta e’ piuttosto veloce da realizzare e ricorda molto quella dei bigne’ che trovate qui, ma e’ più facile da eseguire. Vi serviranno degli stampini da cupcakes, come questi o anche più piccoli a seconda dei gusti

Video Ricetta Yorkshire Puddings

 

Attrezzatura

Passaggi

1
Fatto

Mischiate il sale con la farina

2
Fatto

Da parte, mescolate bene uova e latte

3
Fatto

Lasciate riposare 30 minuti

4
Fatto

Aggiungete poco alla volta la farina al latte con le uova

5
Fatto

Mescolate bene in modo che non ci siano più grumi

Aggiungete il burro fuso e mescolate

6
Fatto

Scaldate il forno a 180c

7
Fatto

Ungete gli stampini con l'olio di semi

8
Fatto

Mettete gli stampini in forno per 5 minuti

9
Fatto

Colate la pastella negli stampi. Circa 50g per ogni stampo per dei stampi da cupcakes 6.5 cm di diametro e 3 cm di profondità

10
Fatto
15 minuti

Infornate a cuocete a 180 per 15 minuti

11
Fatto

Ecco come si gonfiano nel forno

12
Fatto

Continuate a cuocere ancora per 15-20 minuti a 170 fino ad ottenere un colore dorato uniforme come in questa foto

13
Fatto

Ecco il risultato!

Adesso potete farcirli piacere con ripieni dolci o salati. Noi li abbiamo lasciati raffreddare prima di farcirli, ma alcuni li servono ancora caldi. Bravo Luca!

14
Fatto

Guardate il video per vedere il viaggio al centro dell'alveolatura!!

Alla prossima video ricetta - Vittorio e Luca

VivaLaFocaccia

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, utilizza il modulo qui sotto per scriverne una
precedente
Ricetta Gelato alla Pesca
prossima
Video Ricetta Pane Danubio (Brioche Salate)
  • Deus

    Grande Luca!
    Un vero cuoco! Ed anche un presentatore de TV.
    Congratulations, guy!

  • Chicco Marsala

    Vittorio vai in pensione!!!!Ah ah ah!!!!!Bravo Luca ti aspettiamo su Junior Masterchef USA!!!

  • andrea

    Due domande:
    1) niente lievito?
    2) c’è un motivo per aver scelto il latte scremato? Noi in casa abbiamo solo l’intero.

    • vivalafocaccia

      1)…strano ma vero ..non serve lievito.
      2)Per ridurre un po i grassi 🙂 ma la ricetta originale prevede genericamente latte ( e addirittura alcune in alternativa acqua) . Va benissimo il latte intero.

  • Brucilla Mars

    bellissimi! io li adoro!!!

  • rosa

    qui si dice: sotto un bravo maestro ecce un bravo discepolo!! bravo luca! complimenti!!

    • vivalafocaccia

      Grazie!!

      Sent from my mobile device, please forgive errors

  • Stefano

    Uno Spettacolo.. Vittorio mi sa che Luca ti ruba il mestiere…..

  • Laura Di

    Bravissimo Luca, una curiosità: perché lasciare riposare le uova per 30 min? Sono sicura che ci sarà un’ottima ragione. Ho consigliato il tuo video ai miei figli per incoraggiarli a parlare italiano…come te vivono all’estero (in Quebec) e non è sempre semplice visto che qui si parla anche il francese oltre all’inglese. Un saluto da Montreal 🙂

Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type