Pane Artigianale Fatto in Casa in 5 Minuti

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

Se usate il lievito di Birra
680 g Acqua a 35° C
910 g Farina 0 11-12% di proteine (W240-W300)
25 g Lievito di Birra (o 10 grammi di lievito disidratato)
20 g Sale
Se usate il Li.Co.Li 100% idratazione
400 g LiCoLi al massimo della lievitazione
480 g Acqua a 35 g
710 g Farina 0 11-12% di proteine (W200-W320)
20 g Sale
Se Usate Lievito Madre al 50% di Idratazione
300 g Lievito Madre al massimo della lievitazione
580 g Acqua a 35c
710 g Farina 0 11-12% di proteine (W200-W320)
20 g Sale

Pane Artigianale Fatto in Casa in 5 Minuti

Ingredienti

  • Se usate il lievito di Birra

  • Se usate il Li.Co.Li 100% idratazione

  • Se Usate Lievito Madre al 50% di Idratazione

Istruzioni

Si, avete letto bene, la ricetta del Pane Artigianale Fatto in casa in 5 Minuti al giorno!!! Ed il pane e’ una bomba!!!

Tratto dal libro “The New Artisan Bread in Five Minutes a Day“, questo pane non richiede impastatrice o lavorazione complicata. Si mettono insieme gli ingredienti mischiandoli per 30 secondi, si lascia lievitare per un paio di ore, poi si mette in frigo per almeno un giorno ma fino anche a 7 giorni a 5c.

Ogni volta che si vuole fare una pagnotta, si tira fuori 3-4 etti di pasta da frigo, si forma una palla, la si fa lievitare 40 minuti. Poi  inforno a 240 c per 40 minuti ed il gioco e’ fatto. Da non crederci!!! Semplicissimo e con risultato sorprendente. Si chiama il pane semplice in5 minuti al giorno perché il tempo effettivo di lavorazione e’ meno di 5 minuti. Il resto e’ lievitazione e cottura.

Avevo già provato in passato queste ricette cosiddette “no knead”, cioè senza impasto, le trovate cliccando qui. Queste ricette si basano sullo sviluppare la gabbia del glutine non manipolando e ripiegando la pasta durante l’impasto e la formatura del pane, bensì nel tempo. Infatti, le proteine contenute nella farina si trasformano in glutine se lasciate riposare per lungo tempo in frigo.

Inoltre col passare dei giorni, la pasta sviluppa un sapore sempre più intenso.

Potete usare questo stesso impasto per fare la pizza, cliccate qui per la video ricetta completa.

Ecco la video ricetta dettagliata

Video Ricetta Pane Artigianale Fatto in casa in 5 minuti

Ed ecco il video della cottura del pane il secondo giorno. Ancora un risultato strepitoso e gusto ancora più ricco

Passaggi

1
Fatto

Pane 5 Minuti

Sciogliete il lievito nell'acqua

2
Fatto

Pane 5 Minuti

    Aggiungete la farina

3
Fatto

Pane 5 Minuti

Aggiungete il sale.

4
Fatto

Pane5Minuti 40.26

Mescolate per 30-40 secondi fino ad ottenere un impasto grezzo e piuttosto soffice

5
Fatto

Pane5Minuti 40.51

Coprite e lasciate lievitare 2 ore circa fino al raddoppio del volume

6
Fatto

Mettete in frigo per almeno un giorno

7
Fatto

Pane5Minuti 41.52

Il giorno in cui cuocete, tirate fuori la pasta dal frigo

Infarinatevi le Mani e la superficie della pasta

8
Fatto

Pane5Minuti 42.30

Tagliate un pezzo di pasta da 300-400 g e mettete la pasta rimanente nuovamente in frigo

9
Fatto

Pane5Minuti 43.14

Avvolgetela la pasta su se stessa come si vede nel video, senza stringerla troppo

10
Fatto

Pane5Minuti 43.45

Spolverizzatela di farina e mettetela a lievitare su una teglia ricoperta di carta forno. Se avete la pietra refrattaria, mettete la pagnotta a lievitare sulla pala di legno precedentemente spolverizzate bene di farina in modo che non si attacchi.

11
Fatto

Pane5Minuti 40.26

Coprite e fate lievitare 40 minuti

12
Fatto

Scaldate il forno a 240 c

13
Fatto

Pane5Minuti 45.37

Fate dei tagli con una lama affilata per permettere al pane di espandersi in cottura

14
Fatto

Mettete una teglia per l'acqua nel forno

15
Fatto

Pane5Minuti 45.55

Infornate la teglia o fate scivolare la pagnotta sulla pietra refrattaria

16
Fatto

Pane5Minuti 46.23

Versate l'acqua bollente nella teglia per l'acqua nel forno per aumentare l'umidità. Questo e' un passaggio fondamentale per la buona cottura del pane perché fa' si' che la superficie del pane rimanga umida e non si formi subito la crosta. in questo modo il pane può' svilupparsi bene ed il calore può penetrare in profondità

17
Fatto

Cuocete per 40 minuti.

Se il pane non cuoce bene, potete cuocere per gli ultimi 10 minuti, o 10 minuti aggiuntivi se serve, con la porta socchiusa per farlo asciugare bene

18
Fatto

Lasciate raffreddare prima di tagliarlo

Con la pasta che vi e' rimasta in frigo, fate il pane nei giorni successivi, fino a che avete pasta.

Alla prossima video ricetta!

video ricetta Tarte Tatin
precedente
Video Ricetta Tarte Tatin
Ricetta del Pane Ciabatta Senza Glutine - VivaLaFocaccia
prossima
Ricetta del Pane Ciabatta Senza Glutine

173
Rispondi

avatar
68 Comment threads
105 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
58 Comment authors
GiuseppeRosa BiancoVittorio Goorrido05Vittorio Viarengo Recent comment authors
  Subscribe  
newest oldest most voted
Notify of
maria mattea pinto
Ospite
maria mattea pinto

quanto si può tenere l’impasto in frigorifero?

Toro75
Member
Toro75

Ciao Vittorio,Si puo fare anche con la farina integrale?????

Graziella Marcon
Member
Graziella Marcon

Vittorio MITICO!!
L’uovo di colombo?? grazie
Graz

Fiorella
Member

scusa ma non lo metti proprio in basso sulla prima riga diciamo, la teglia nel forno ma sulla seconda vero?

Raffaella Scola
Ospite

Meraviglioso!!! 🙂

Laura Lana
Member
Laura Lana

D’accordo! Ho provato oggi e questo è il risultato. Potrei usare il forno ventilato ?
Di solito abbasso di 20º C quanto indicato sulla ricetta e calcolo meno tempo di cottura. Grazie!

Mimmy
Member
Mimmy

Spettacolo!!!!!!
Grande Vittorio

kaffaprimo
Member
kaffaprimo

Ciao Vittorio, vedo che tu hai una versione “new” del libro. La mia vecchia mi dà delle quantità diverse da quanto in tuo elenco. Vorrei sapere se le hai modificate tu dopo aver fatto delle prove o se la versione new del libro le mette diverse. Quelle del mio libro sono farina 6.5 cup = 812 gr, acqua 3 cup = 711 gr, quindi un impasto all’88% mentre il tuo è al 75.% Già questa è una bella differenza. Poi ci sono differenze minori su lievito e sale. Fammi sapere, grazie. Fabrizio

vilma castelli
Ospite
vilma castelli

grazie

Sara80
Member
Sara80

Fatto! È venuto benissimo! Però dato che hai detto mille volte che non dobbiamo improvvisare…indovina un pò??? Ho improvvisatoooooo! Ma come potevo non usare il mio bel lievito naturale…la creatura cresce e ha bisogno di sentirsi parte della famiglia così ho provato! E devo dire che ha fatto il suo dovere..pane in 5 minuti! Ho mantenuto la ricetta originale sostituendo il lievito di birra con gr 240 di lievito naturale e dimuendo di gr 120 l’acqua. Stessa quantitá di farina e stessi tempi di lievitazione. Ti allego le foto. Scusa ma non ho resistito..però adesso la rifaccio con il lievito… Read more »

lucia
Ospite
lucia

Solo perché sei preciso di natura…..nella ricetta hai scritto 35 g ….ti sei americanizzato ….35°C!!!

nadia andreello
Member
nadia andreello

Una domanda…: se invece del LiCoLi, uso Lievito Madre essicato, mi riesce lo stesso un pane così bello e croccante??!! Buona giornata!!!

Alessandro Storace
Member
Alessandro Storace

e ora lasci anche qualche secondo di back stage nel video… sei forte 🙂

giusi longo
Member
giusi longo

ciao vittorio sono giusi vorrei chiederti quale dose devo utilizzare per il lievito madre secco che consiglia 30gr per kilo e se potresti consigliarmi come utilizzare le farine dei grani antichi siciliani come timilia,russello,maiorca o kamut per questa splendida ricetta, vorrei sapere se sono in vendita le teglie che avevi fatto vedere tempo f
a grazie per tutto

giusi longo
Member
giusi longo

scusa sono ancora io vorrei chiederti se pensi che possa utilizzare il malto orzo nella ricetta e se si se quello in polvere o liquido tieni presente che io utilizzo lievito madre secco di kamut grazieeee

Laura Lana
Member
Laura Lana

Questo il pane che ho fatto con la tua ricetta. Ho aggiunto qualche minuto perché il fondo era chiaro. Che contro indicazioni ci sono ad usare il forno ventilato? Io di solito calcolo 20º C in meno ed anche il tempo di cottura è minore. Buonissimo e grazie per le tue bellissime ricette! Ho dimenticato di allegare la foto ??

Chelotti
Member
Chelotti

Ciao Vittorio….
Guarda il pane che ho fatto…Sono dal Brasile . Qui non sta farina 00. Ho fatto com la farina que se trova qui.
A grazzie per tutto.

Bigralace
Member
Bigralace

Ciao Vittorio, e complimenti per il Blog. Ho provato questa ricetta, utilizzando però una farina leggermente più forte (w270/300) perchè non ho trovato la w200. Mi è uscito un impasto piuttosto morbido e appiccicoso, con il quale è difficile fare una pagnottella. Da cosa può essere dipeso?

Emanuela
Ospite
Emanuela

Appena ricevuto la tua mail sono tornata dal lavoro ed eccomi già all’opera la pasta è già duplicata e…adesso devo solo avere pazienza ?Non vedo ‘ora che arrivi domani X provare.Grazie X le tue fantastiche spiegazioni dove anche una principiante come me riesce a fare meraviglie?

Diletta Fadda
Member
Diletta Fadda

La stessa ricetta posso applicarla anche al pane integrale? Altro dilemma….come conservare la pasta in frigo per tanti giorni? Di solito faccio l’impasto la sera, lo metto in un Tupperware in frigo e il giorno seguente alle h14.00 metto a lievitare, ma trovo sempre la condensa…..come prolungare la permanenza in frigo senza problemi?

Grazie per le ottime ricette

manfri37
Member
manfri37

Ciao Vittorio
Sono Denise da Venezia volevo chiederti posso usare la stessa ricetta anche con pasta madre solida idratata al 50 per cento? Quanta pasta madre devo usare?
Grazie

Anna
Ospite
Anna

Ciao Vittorio il primo esperimento 🙂

Emanuela
Ospite
Emanuela

È finalmente il mio pane è pronto ,nn ci siamo per la forma nn si è alzato molto ma Il sapore è squisito!nn mi do per vinta ci riproverò con quello in frigor

Luca Pellegrinelli
Ospite
Luca Pellegrinelli

Ciao Vittorio, credi che congelando le pagnotte possa funzionare?, ovviamente lasciando più tempo per lo scongelamento e successiva lievitazione,
Grazie per i tuoi video saluti dall’ Australia

Alessandra Bassi
Ospite
Alessandra Bassi

Io lo faccio da anni e sono molto soddisfatta. Ho provato a mettere una parte di farina di semola rimacinata e viene benissimo. Spesso metto anche farina di tipo 2 o integrale e quando lo tolgo dal frigo prima di dargli la forma aggiungo semi di zucca, girasole, papavero e sesamo: squisito.

Patricia
Member
Patricia

Ciao, sto facendo il tuo pane in 5 minuti. Questo tipo di pane lo facevo cuocendolo nella pentola di ghisa e veniva molto bene. Holasciato l’impasto in frigo per tre giorni, ora sto provando a fare un pane, la palla non è lievitata molto, ho raddoppiato i tempi, anche perché quandolo tiri fuori dal frigo è molto freddo. Quello che ti volevo chiedere è: non è necessario aspettare che l’impasto ritorni a temperatura ambiente prima di calcolare il tempo di lievitatura?
Grazie, Patricia

stefpicco
Member
stefpicco

posso dimezzare le quantita’?

Mariangela Davi
Ospite
Mariangela Davi

Ciao, ho fatto il tuo pane, le prime pagnotte sono venute benissimo tonde con una bella alveolatura, l’ultima però nonostante delle belle bolle era molto appiccicosa ed è rimasta bassina, hai un trucchetto per me?

Jasmine Riccardi
Ospite
Jasmine Riccardi

Ciao Vittorio, ieri sera ho fatto dei panini da 45g l’uno con l’impasto che avevo preparato 7 gg fa, (e che cominciava a mostrare segni di cambio di colore :-), su alcuni ho messo i semi di sesamo e negli altri dei pezzetti di noci……. Uno spettacolo. Dopo aver fatto delle palline, li ho messi a lievitare nella teglia dei muffins per quasi 1,5 ore, e li ho cotti per 25′ a 220° (il mio forno è anzianotto) con il pentolino dell’acqua, sono venuti con una crosta molta croccante e morbidi dentro, l’ottimi, l’unico aspetto che non riesco a copiare… Read more »

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Ciao Vittorio, domanda da un milione di dollari,
ma se volessi usare una farina più forte (tanto più forte, tipo una w390) che variazioni devo fare su lievito ed idratazione? (aspettando almeno 48 ore di frigo)
ciao Lorenzo