Video Ricetta Pane alle Noci Semplice

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

350 g Acqua Fredda
400 g Farina 00 di Media Forza, 250W
50 g Noci
85 g Uvetta (facoltativa)
8 g Sale
6 g Lievito (o 2 g di lievito secco)
1 Pizzico Pepe

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Video Ricetta Pane alle Noci Semplice

Ingredienti

Istruzioni

Oggi vi propongo questa video ricetta di un pane alle noci semplice (no knead) senza l’uso dell’impastatrice dal libro di Jim Lahey. In passato avevo già fatto il pane bianco e la ciabatta con metodo simile e funziona in maniera sorprendente!!

La chiave per la buona riuscita del pane e’ sviluppare il glutine nella farina. Ci sono due modi di sviluppare il glutine. Il primo, e’ il metodo tradizionale dove si piega la pasta su se stessa ripetutamente con l’impastatrice o a mano, il secondo metodo che e’ quello usato in questa ricetta, e’ quello di creare un impasto molto idratato con poco lievito e tempi di lievitazione molto lunghi

Il glutine che e’ una proteina, si sviluppa altrettanto bene ammollo nell’acqua durante la notte.

Il secondo ingrediente fondamentale di questo metodo e’ la cottura in pentola (dutch oven). Quando metterete l’impasto nella pentola già calda, l’acqua nell’impasto si trasformerà in vapore che rimarrà intrappolato nella pentola. Siccome il vapore acqueo conduce il calore molto meglio dell’aria, il pane cuocerà benissimo anche nel forno di casa con una crosta croccantissima e cottura uniforme anche all’interno.

Se non vi piace l’uvetta, potete non metterla ed aggiungere 5 g di Zucchero per nutrire il lievito

Video Ricetta Pane alle Noci Semplice

Attrezzi

 

Passaggi

1
Fatto

Mischiate tutti gli ingredienti tranne l'acqua in una ciotola

2
Fatto

Aggiungete tutta l'acqua e mischiate con una spatola per meno di un minuto fino a quando la farina e' stata assorbita

3
Fatto

L'impasto risultera' grezzo e molto appiccicoso

4
Fatto

Coprite e lasciate lievitare per 12-18 ore a seconda della temperatura, fino al raddoppio del volume

5
Fatto

Ecco come si presenta l'impasto dopo la lievitazione. Se lo avete fatto lievitare troppo ed e' collassato, non e' un problema, continuate con il passaggio successivo

6
Fatto

Infarinate molto bene il tavolo di lavoro e rovesciate la pasta

7
Fatto

Piegate la pasta in tre

8
Fatto

Girate la pasta nell'alto verso e piegatela in due. Queste pieghe servono per sviluppare ulteriormente il glutine che aiutera' lo sviluppo del pane e vi consentira' di ottenere una bella alvatura. Cliccate qui per la spiegazione sulla lievitazione del pane

9
Fatto

Date una forma di palla all'impasto

10
Fatto

Spolverate un telo con farina bianca e di mais (o altre farine a piacere)

11
Fatto

Adagiate l'impasto al centro del telo con la parte liscia sopra se volete ottenere un pane piu' rustico, con la parte liscia sotto se volete ottenere un pane piu' regolare e liscio in superficie (verra' capovolto quando lo vuotate nella pentola)

12
Fatto

Spolverate la superficie della pasta e coprite con il telo

13
Fatto

Lasciate lievitare 1 o 2 ore a seconda della temperatura ambiente, Fate lievitare meno d'estate e piu' a lungo d'inverno.

14
Fatto

30 Minuti prima di informare, accendete il forno a 220c e mettete la pantola di ghisa nel forno. Se non avete una pentola di ghisa, potete usarne una di altro materiale con coperchio a chiusura ermetica basta che non abbia pezzi di plastica che si sciolgano nel forno.

15
Fatto

Tirate fuori la pentola da forno

16
Fatto

Rovesciate la pasta nella pentola il piu' delicatamente possibile. Se avete tenuto la parte liscia sotto durante la lievitazione, questa ora sara' rivolta verso l'alto e la potrete incidere a forma di croce con una lametta.

17
Fatto

Mettete il coperchio ed infornate subito

18
Fatto

Cuocete a 220c per 30 minuti

19
Fatto

Dopo 30 minuti, togliete il coperchio

20
Fatto

fate cuocere per altri 15-20 minuti

21
Fatto

A cottura ultimata, mettte il pane a raffreddare su una griglia. Non tagliatelo fino a quando non e' freddo.

Vittorio Viarengo

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Valutazione Media
(5)
Recensioni Totali: 2
Vittorio Viarengo

Salve, innanzitutto congratulazioni per il sito, le ricette, etc.
anche un apprendista stregone come il sottoscritto può farcela a concludere qualche ricetta.
Non ho mai fatto del pane e cerco qualcosa che assomigli al pane di Genzano o simile che si trova normalmente a Roma...splendido...
Da quale ricetta semplice posso iniziare? Hai qualche suggerimento? Grazie.
PS il video per Renzi è fantastico....smart....

Silvia Berto

Perfetta come al solito, spiegata bene e passo a passo e di facile esecuzione Che dire: vivalafocaccia non ci delude mai!

Scrivi la tua recensione

precedente
VivaLaFocaccia TV – Puntata 7 – Il Lievito Naturale
Video Ricetta Come Fare Zucchero Granella - Ricette di VivaLaFocaccia
prossima
Video Ricetta Come Fare Zucchero Granella