Video Ricetta Pizza con Lievito Naturale

Condividi con i tuoi amici:

Oppure puoi copiare e condividere questo url

Ingredienti

330 g Acqua a temperatura ambiente
18 g Sale
510 g di Farina 00 (a medio contenuto di glutine. Se avete la Manitoba, fare 50% e 50%)
45 g (tipo polish)
Opzionale
1.5 g Lievito di Birra secco oppure  lievito di birra fresco

Aggiungi ai preferiti

Devi effettuare il login oppure registrarti per aggiungere un segnalibro

Video Ricetta Pizza con Lievito Naturale

Per 3 pizze da 30 cm di diametro

Ingredienti

Istruzioni

Per tutti quelli che non vogliono o non possono usare il lievito di birra per fare la Pizza Ricetta e Video per fare una buona pizza in casa come in pizzeria usando il lievito naturale, leggete come si fa. Il lievito di birra segnato in ricetta è opzionale e viene consigliato solo per dare piu spinta a quei lieviti naturali appena nati ma potete evitarlo o integrare con più lievito naturale.

Iscrivetevi gratis al questo blog cliccando qui per essere notificati automaticamente quando pubblico nuove ricette.

Sono letteralmente mesi che ci lavoro. Anzi, ci pensavo da anni rovistando in tantissime ricetta di pizza: come fare la pizza sottile tipo pizzeria a casa???

Video Ricetta Pizza con Lievito Naturale - Le Ricette di VivaLaFocaccia

E’ iniziato tutto leggendo questa ricetta per pizza con lievito naturale di Jeff Varasano e la lievitazione lenta in frigo. Cosi’ ho imparato a fare il lievito naturale a casa e ho documentato il procedimento in questa video ricetta.

Se non avete il lievito naturale, potete seguire quest’altra video ricetta che usa il lievito di birra.

Negli ultimi 6 mesi ho fatto molti tentativi per trovare il modo di cuocerla nel forno di casa ottenendo un risultato simile a quello della pizzeria. Il problema e’ che i forni casalinghi non scaldano abbastanza, cosi’ anche se la pasta della pizza e’ valida, succede che la si cuoce sempre troppo a lungo ed il condimento si asciuga. Per venire bene la pizza deve cuocere per 4-6 minuti al massimo. Negli anni ho imparato 3 trucchi diversi per ottenere un buon risultato nel forno di casa utilizzando la pietra refrattaria, la teglia perforata e la cottura in due tempi.

In questa video della pizza napoletana fatta in casa, vi propongo la ricetta di Jeff con i 3 tipi diversi di cottura. Inoltre spiego il procedimento per congelarla in modo da poterla preparare in anticipo e cuocerla al momento quando avete ospiti.

Non e’ una ricetta semplicissima, ma da’ una grandissima soddisfazione. Se cercate una ricetta più’ semplice e veloce, provare quella della pizza la taglio.

Provatela e fatemi sapere. In futuro voglio trovare una ricetta a lievitazione lenta ma fatta con il lievito fresco per quelli che non hanno tempo per farsi il lievito naturale a casa. Per vedere le foro dell pizze realizzate dagli appassionate/i di VivaLaFocaccia o per condividere la vostra, cliccate qui

Video Ricetta Pizza con Lievito Naturale

 

Passaggi

1
Fatto




Rinfrescate il lievito naturale e lasciatelo sviluppare per 3-4 ore in modo che raggiunga la massima

2
Fatto

Mischiate 75% della farina con l'acqua a temperatura ambiente

3
Fatto




Aggiungete il lievito naturale

4
Fatto

Aggiungere il lievito di Birra (opzionale)

5
Fatto

Impastate per 5 minuti

6
Fatto

Aggiungete il sale

7
Fatto

Impastate per 2 minuti

8
Fatto

Fermate l'impastatrice



Coprite bene l'impasto e lasciate riposare per 20 minuti. Questo facilita il processo di autolisi che e' fondamentale per ottenere una pasta bella elastica

9
Fatto

Riprendete ad impastare, ed aggiungete la farina a poco a poco

10
Fatto

Impastate per una ventina di minuti.

11
Fatto




Spegnete l'impastatrice. Noterete che l'impasto e' molto umido.

12
Fatto

Rovesciate l'impasto sul tavolo da lavoro e lasciatelo riposare per 20 minuti.

13
Fatto

Vedrete che dopo 20 minuti la pasta diventera' molto piu' asciutta.

14
Fatto

Spezzate l'impasto in pezzi da 300g (per una pizza di circa 30 cm)

15
Fatto

Formate una pallina come si vede nel video

16
Fatto

Ungete con un po' di olio un contenitore da frigo di plastica

17
Fatto




Mettete la palla di pasta dentro il contenitore

18
Fatto

Lasciate riposare qualche minuto

19
Fatto

Coprite il contenitore e mettetelo in frigo per 24-48. Potete lasciarlo in frigo anche fino a 6 giorni.

20
Fatto

Durante la lievitazione lenta nel frigo, i batteri lattici contenuti nel lievito naturale decompongono l'amido della farina e forniscono alla pasta un gusto buonissimo, mentre il processo di lievitazione (formazione di anidride carbonica) viene rallentato dal freddo

21
Fatto

Tirate fuori i contenitori dal frigo.

22
Fatto

Spolverate il tavolo di lavoro con un po di farina

23
Fatto




Rovesciate le palle di pasta sul tavolo di lavoro cercando di non piegarle o stropicciarle o farete fatica a schiacciarle più' avanti

24
Fatto

Copritele bene

25
Fatto

lasciate lievitare per 90-120 minuti

26
Fatto

Schiacciate la palla di pasta come si vede nel video

27
Fatto

Cottura con Pietra Refrattaria

28
Fatto




Accendete il forno al massimo (250-300) e fatelo scaldare e temperare con la pietra refrattaria dentro

29
Fatto

Spolverate bene di farina la pala da forno e appoggiateci sopra la pizza

30
Fatto

Condite la pizza a vostro piacimento

31
Fatto




Infornate la Pizza sulla pietra refrattaria

32
Fatto




Cuocete per 4-6 minuti

33
Fatto

Cottura In Due Tempi




Questo tipo di cottura aiuta ad ottenere un risultato simile quello della pizzeria, spezzando la cottura in due parti. nella prima parte di cuoce la pizza senza consimento per 1 minuto e mezzo, nella seconda parte si finisce la cottura dopo aver condito la pizza. Se possibile e' meglio usare una teglia perforata che permette al calore di passare meglio attraverso la pasta.

34
Fatto

Formate la pizza come si vede nel video

35
Fatto




Mettetela nella teglia (preferibilmente una teglia forata)

36
Fatto

Infornate a forno preriscaldato al massimo (250°-300° C)

37
Fatto




Cuocete per circa 90 secondi fino a che la pasta non inizia a formare delle bolle di aria

38
Fatto

Tirate fuori la teglia dal forno

39
Fatto




Condite la pizza a vostro piacimento

40
Fatto

Infornatela nuovamente per 6-8 minuti a 250°-300° C

41
Fatto

Cottura vicino alle Resistenze



Anche questo tipo di cottura viene meglio se usate teglie perforate. In questo procedimento si cuoce la pizza vicino alla sorgente di calore del vostro forno. Provate in alto o in basso. L'idea e' sempre quela di far stare la pizza nel forno il meno tempo possibile in modo che cuocia senza fare asciugare il condimento.

42
Fatto




Formate la pizza come mostrato nel video

43
Fatto

Mettetela sulla teglia (preferibilmente una teglia forata)

44
Fatto

Condite la pizza a vostro piacimento

45
Fatto

Preriscaldate il forno alla massima temperatura (250°-300° C)

46
Fatto




Infornate la pizza vicino alla fonte di calore (in alto o in basso)

47
Fatto




cuocete per 5-7 minuti

48
Fatto

Condimento Pizza all'Americana

Questo sistama per condire la pizza l'ho visto fare nella pizzeria "Pizza my Heart" qui in California. L'idea e' quella di non mettere il pomodoro a diretto contatto con la pasta. Secondo me questo sistema permette alla pasta di cuocere meglio

49
Fatto




Usando una pipetta o siringa, create un cordolo di passato di pomodoro tutto intorno alla pizza

50
Fatto




Mettete la mozzarella al centro

51
Fatto

Aggiungete altri condimenti a piacere (funghi, prosciutto...)

52
Fatto






Aggiungete un po' di passato pomodoro sopra alla mozzarella sempre utilizzando la pipetta.

53
Fatto




Cuocete utilizzando uno dei procedimenti spiegati sopra

54
Fatto

La Pizza Congelata

Questo procedimento e' piuttosto lungo. Se avete ospiti e volete avere la pizza pronta al momento potete congelarla e poi cuocerla quando vi serve seguendo le seguenti istrucioni

55
Fatto

Fate la pizza come spiegato sopra

56
Fatto




Quando avete condito la pizza nella teglia copritela bene con una pellicola trasparente

57
Fatto

Mettetela nel congelatore

58
Fatto

Quando la volete cuocere, accendete il forno a portatelo alla massima temperatura (250-300 c)

59
Fatto

Tirate fuori la pizza dal congelatore ed infornatela immediatamente

60
Fatto




cuocetela per 6-10 minuti a seconda del forno

Vittorio Viarengo

Vittorio e Angelo sono i creatori e curatori di VivaLaFocaccia.com, il blog con le video ricette semplici per fare il pane in casa. Nato a Genova e cresciuto nel panificio di famiglia, con i suoi video tutorial Vittorio insegna i trucchi del mestiere a tutti gli appassionati e appassionate di arte bianca per fare il pane in casa come quello dei migliori panifici Italiani.

Recensioni Ricetta

Valutazione Media
(5)
Recensioni Totali: 8
Master

Ciao Vittorio, ho provato ancora una volta a fare la tua ricetta con il lievito naturale, ma ho un problema nella lievitazione delle palline, come posso fare? le metto nel forno a luce accesa?? rispondimi prima che puoi perfavore.

Vittorio Viarengo

ciao Vittorio
non amo usare le farine 00
Se uso la tipo 2 posso mantenere le stesse dosi della ricetta?
Grazie
Gabriele

Vittorio Viarengo

ciao Vittorio
non amo usare le farine 00
Se uso la tipo 2 posso mantenere le stesse dosi della ricetta?
Grazie
Gabriele

Vittorio Viarengo

ciao Vittorio
non amo usare le farine 00
Se uso la tipo 2 posso mantenere le stesse dosi della ricetta?
Grazie
Gabriele

Vittorio Viarengo

Ciao! Prima di tutto, devo ringraziarti per i tuoi consigli. Spieghi benissimo ogni fase delle ricette. Grazie ai tuoi video, ho fatto il pane e la pizza buonissimi. Adoro la cucina e non credevo, di riuscirci ai primi tentativi...soprattutto con il forno Ventilato. Grazie ^____^

Vittorio Viarengo

Ciao Vittorio, io sono nuova in questo blog, il tuo entusiasmo e'contagioso, non vedo lóra di iniziare i miei esperimenti con la pasta! In questa ricetta, dici di rinfrescare il lievito naturale (che e'quello che vorrei usare) , tuttavia non mi e'chiaro: 1) quanto lievito naturale devo usare?2) quando ti riferirai ai gr. di lievito naturale da usare, ti riferirai ai gr. del lievito prima o dopo la rinfrescatura? Grazie mille!!!

Amy1668

Ciao Vittorio, io sono nuova in questo blog, il tuo entusiasmo e'contagioso, non vedo lóra di iniziare i miei esperimenti con la pasta! In questa ricetta, dici di rinfrescare il lievito naturale (che e'quello che vorrei usare) , tuttavia non mi e'chiaro: 1) quanto lievito naturale devo usare?2) quando ti riferirai ai gr. di lievito naturale da usare, ti riferirai ai gr. del lievito prima o dopo la rinfrescatura? Grazie mille!!!

Vittorio Viarengo

Ciao Vittorio, io sono nuova in questo blog, il tuo entusiasmo e'contagioso, non vedo lóra di iniziare i miei esperimenti con la pasta! In questa ricetta, dici di rinfrescare il lievito naturale (che e'quello che vorrei usare) , tuttavia non mi e'chiaro: 1) quanto lievito naturale devo usare?2) quando ti riferirai ai gr. di lievito naturale da usare, ti riferirai ai gr. del lievito prima o dopo la rinfrescatura? Grazie mille!!!

Scrivi la tua recensione

La Focaccia Genovese con il Lievito Naturale - Le Ricette di VivaLaFocaccia
precedente
La Focaccia Genovese con il Lievito Naturale
Video Ricetta Pane alla Birra Fatto in Casa - Le Ricette di VivaLaFocaccia
prossima
Video Ricetta Pane alla Birra Fatto in Casa